Devotion – Words And Crystals

Devotion - Words And Crystals 1 - fanzine

Pubblicato il

Scritto da

Se la label americana Pavement Ent. ( Soil, (Hed)P.E.) pubblicherà digitalmente il nuovo album di questa band nostrana ci sarà un motivo.

Con più di dieci anni di attività, quattro album e un’esperienza live al fianco di gruppi altisonanti della scena mondiale come Deftones, The Dillinger Escape Plan, Meshuggah, Sepultura, Poison The Well e Caliban, i vicentini Devotion si confermano come una delle migliori realtà tutte italiane nel seguire un percorso musicale metallico moderno e alternativo.
Certo, il genere è quello che, tra la metà degli anni novanta e l’inizio del nuovo millennio, ha portato il rock duro all’attenzione del mercato discografico in ogni paese, dagli Stati Uniti, al Regno Unito, attraversando l’Europa e ha spazzato via, in termini di popolarità i suoni grunge provenienti da Seattle.
La band continua il suo percorso di crescita con Words And Crystals, alzando il livello emozionale del suo sound che, se si specchia nei maestri Deftones, ha il proprio punto di forza nella freschezza compositiva e nelle parti in cui sfumature oscure ed intimiste rendono le atmosfere mature e mai banali.
Basso che pulsa, chitarre abrasive e potenti, soluzioni armoniche per nulla scontate e tanta alternanza tra aggressività e melodia, riempiono le orecchie di ottimo metal alternativo, lontano dalle solite soluzioni scontate, prodotto a meraviglia e dai molti picchi qualitativi.
Ottima la prova del singer Pucho, personale e dalla sentita interpretazione, un’ugola che sa sputare rabbia quando il sound esplode in tutta la sua potenza, supportato dalle ritmiche di Cangia (batteria) e Fuzz (basso) e dai nervosi e melodici riff della sei corde di Gianna.
Una quarantina di minuti nel mezzo di tempeste di watt, consolidate da basse pressioni che si accumulano per poi sfogare la loro potenza metallica, moderna, viscerale ed intimista, un’esplosione di lampi e tuoni che si abbattono su Roller Derby, Cloud Atlas, P. Hamilton (dedicata al leader e chitarrista degli inossidabili Helmet) e Scent Of A Story.
Ottima conferma, Words And Crystals oltre a risultare l’apice discografico del gruppo, è un album immancabile sullo scafale di ogni amante del metal alternativo.

TRACKLIST
01. Roller Derby
02. Cloud Atlas
03. The Deepest
04. Drops/Flux
05. P. Hamilton
06. Undressed
07. Scent Of A Story
08. Fatal Fury
09. Blind Corner
10. Feeling The Desert Air

LINE-UP
Gianna – guitar
Cangia – drums
Buzz – bass
Pucho – vocals

DEVOTION – Facebook

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.