container 47-rip roaring-

Pubblicato il

Scritto da

Due cd da questa etichetta nostrana. Ci propone i CONTAINER 47 e RIP ROARING. I primi, anche loro da Pesaro (ma allora è una persecuzione!!! date un’occhiata alle recensioni qui sotto.), devo essere sincero non mi hanno “acchiappato” più di tanto. E adesso cerco di spiegarvi perchè. Trovo che i pezzi non siano male, anzi, ma quello che gli manca è quel qualcosa che rende un cd bello e accativante, e uno modesto. Le coordinate sono un’ indie occhieggiante alla new york noiseggiante. X info http://container47.cjb.net Per quel che riguarda i RIP-ROARING ci “presentano” un cd con otto pezzi di buono hc, poco crust. Cantato in inglese (con traduzione nel booklet allegato comunque), testi personale sfonciante nel sociale (no sbirri, no religion). Ottimo il lavoro fatto in sala di regitrazione (hate studio rosà (vi)-italy), bisogna sottolinearlo xchè dalle nostre parti è sempre un fatto molto speciale. Il gruppo non è eccessivamente originale, anzi sa di già sentito, purtroppo spesso mi ripeto; ma molti gruppi che mi spediscono materiale sono bravi (tecnicamente e non solo), ma sembra tutto troppo simile ad altro…

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.