Bob Rock Radio Vol 15

Bob Rock Radio Vol 15

*** SEASON FINALE ***
Ultima puntata della prima stagione di Bob Rock Radio, leggera, balneare e balneabile.
Solita sgangherata compagnia di garage, beat, lo-fi, surf, psichedelia e qualche chicca.
Ospite speciale Lorenzo di Ragazzi di Strada, un interessantissimo progetto di rilettura delle sottoculture angolofone nostro paese dagli anni 50 ai 2000, con incursioni nelle subcult autoctone… un gran lavoro!
Seguitelo qui: https://www.instagram.com/ragazzi__di__strada/ e qui https://www.facebook.com/Ragazzidistradasocial/
*** CI VEDIAMO A SETTEMBRE ***
(ma ci sentirete di tanto in tanto anche prima)

Tracklist
Sigla!
Southern Culture On The Skids “Viva del Santo!”
Sciacalli “Balbettando”
Karol Keyes “No One Can Take Your Place”
Best Coast “When I’m With You”
The Chello’s “Chicken Back Twist”
Guest: Lorenzo from Ragazzi Di Strada pt. 1
The Ups! “Unbelievable Power Of Surf”
Guest: Lorenzo from Ragazzi Di Strada pt. 2
I 4 Diavoli + 1 “La Bidonata”
La Metamorfosi “Scusa, Eh!”
Rain Parade “I Look Around”
Mina “Eclisse Twist”
Surfer Joe “Waveboard Action”
Cinetrailer
Blondie “Hanging On The Telephone”
Big Star “September Gurls”

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

On Key

Related Posts

Memoriam – Rise to power

Atteso ritorno dei Memoriam, il gruppo death metal fondato dal cantante Karl Willetts ex dei Bolt Thrower  da Frank Healy bassista dei Benediction ed ex chitarrista dei Napalm Death, insomma la crema del death metal, coadiuvati molto bene da Scott Fairfax alle chitarre e Spike T. Smith alla batteria.

Cosa resta del duemilaventidue

  Un altro anno se n’è andato, portandosi dietro le scorie di dodici mesi costantemente vissuti al di sotto delle nostre possibilità, castrati da un contesto sociale che non riusciamo a modificare in alcun modo. I sogni anche per questa volta sono rimasti tali, immutati

Tropical Fuck Storm - Submersive Behaviour_cover

Tropical Fuck Storm – Submersive Behaviour

È qui e richiede attenzione, perché i Tropical Fuck Storm hanno dimostrato più volte di saper far bene, di saper maneggiare il rock (alternativo, indie, noise, quello che volete) meglio di tanti altri – ma direi di quasi tutti.

Luca Ottonelli

Luca Ottonelli. E’ nato a Genova nel 1969 e ho completato i primi studi artistici avendo come maestro di Figura G. Fasce.