Banana Mayor – Zombie’s Revenge

Banana Mayor – Zombie’s Revenge

I Banana Mayor, da Bari, licenziano questo Ep dopo un demo di quattro brani dal titolo “Confused Mind” uscito nel 2008.

La storia della band è lunga e travagliata: i ragazzi hanno dovuto convivere dalla loro nascita come band con parecchi problemi di line-up, fino ad arrivare ad inizio 2014 con, speriamo, una formazione più stabile, e il frutto tangibile del lavoro fatto in questi anni intitolato Zombie’s Revenge.
Lo stile dei nostri è definibile alternative, perchè nella loro musica convivono diverse anime, e l’Ep risulta una buona amalgama di suoni e umori che vanno dallo stoner all’hard rock settantiano, dall’heavy al punk e, appunto, all’alternative in voga negli anni ‘90.
Poco meno di mezz’ora che promette bene, la band ha tiro ed i brani si ascoltano che è un piacere, risultando adatti ad ogni palato.
Molte le band che via via vengono in mente all’ascolto del disco, ma questo non è un problema visto il gran lavoro del basso (Gala), di una chitarra che si fa satura o ci delizia con solos metallici assecondando le esigenze dei brani, e di songwriting che definire vario è un eufemismo.
Si passa, così, tranquillamente da un brano al limite dell’hardcore come Cow’s Empire ad accenni metal più tradizionali come le due parti di Dualism, fino allo stoner/punk della title-track, insomma, i ragazzi baresi si divertono ad inglobare nei loro pezzi tutte le loro influenze e ci fanno divertire.
Un plauso al cantante Stefano, bravo nell’essere sempre sul pezzo con la sua voce assecondando le voglie musicali della band e ricordando in certi frangenti la follia vocale del miglior Mike Patton.
Promossi alla grande i Banana Mayor : sperando che i problemi siano finalmente alle spalle, li aspettiamo alla prova del full-length.

Tracklist:
1. Zombie’s Revenge
2. Paraside
3. Gala
4. Cows Empire
5. Dualism
6. Shadows Arise

Line-up:
Alberto Pinto – Guitars
Alessandro Fornari – Drums
Federico Cacciapaglia – Bass
Stefano Capozzo – Vocals

BANANA MAYOR – Facebook

0 Condivisioni
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.