Bad Weather Project – Stormriders

Bad Weather Project – Stormriders

Street rock, tra protesta e sonorità grunge che si fondono con l'heavy metal e lo sleaze, offrendoci una sintesi che non si sente spesso.

Street rock, tra protesta e sonorità grunge che si fondono con l’heavy metal e lo sleaze, offrendoci una sintesi che non si sente spesso.

Pezzi molto accattivanti e ben composti, cori che si possono cantare sbronzi, a squarciagola, puntando il dito in alto e con tanto entusiasmo.
Anche se non sono dei giovanotti i Bad Weather Project riescono a fare un disco d’esordio gustoso e godibile, senza quella mollezza che talora attanaglia i dischi di questo genere.
I Bad Weather Project sono nati e cresciuti a Guns’n’Roses, Skid Row, Pearl Jam, Motley Crue e tutta la genia degli anni ottanta, novanta, e questo ha dato loro l’ispirazione per fare un disco molto coinvolgente.
Le canzoni sono in inglese, cantate con passione e composte con cognizione di causa, e la produzione è buona.
Questi ragazzi affermano giustamente che è cattivo tempo, ma ciò può essere visto con spirito duplice, ovvero il cattivo tempo che butta giù, o la pioggia che porta vita.
I Bad Weather Project sono comunque e giustamente incazzati, e lo dicono facendo un genere che non è il genere di protesta più comune, ma stupidamente poiché la protesta non è solo Manu Chao, ma è uno stato d’animo.
Il loro suono è genuinamente a stelle e strisce e varia spesso colore in una tavolozza che va dal grunge all’heavy metal, da Seattle a Portland.
Un disco che riporta indietro di anni, ma che è al contempo un sentimento originale, con una musica davvero piacevole.

Tracklist:
1. Updraft
2. Timebomb
3. Savior
4. Code Of Soul
5. Ragesong
6. Brother
7. Escapology
8. Scars
9. Mindshaker

Line-up:
Crisix : Voce
Mundry : Basso
Crackz : Chitarra
Jackmaber : Batteria

BAD WEATHER PROJECT – Facebook

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

On Key

Related Posts

Violino Banfi – Violino Banfi

Ho conosciuto Violino Banfi su Facebook, per caso. Sempre per caso ho beccato proprio il momento esatto in cui stava per fare uscire il suo debutto su CD, questo. Per puro caso l’ho contattato per chiedergli una copia del CD e se voleva una recensione; il caso ha voluto che accettasse.

Helvete’s Kitchen File

Helvete’s Kitchen: etichetta indipendente che si è presa la briga di patrocinare e garantire per questi due favolosi dischi, ma anche per spiegare cosa sia davvero suonare, pensare e vivere a bassa risoluzione.