iye-logo-light-1-250x250
Webzine dal 1999
Cerca
Close this search box.

Recensione : Babyscreamers – Yess! This Is

Babyscreamers - Yess! This is // Tre pezzi che suscitano un bella ventata d'aria fresca

Babyscreamers – Yess! This Is

Tu chiamala se vuoi telepatia.

Non molto tempo orsono – dopo non averlo sentito per un po’ – avevo rimesso sul piatto il 7″ dei Babyscreamer e me lo ero goduto in tutta la sua bellezza. Il giorno dopo la band mi ha mandato queste tre nuove canzoni. Casualità? Io, che sono profondamente agnostico, credo solo nel destino e questo è decisamente un segno del destino. Rispetto al lavoro precedente il terzetto anconetano propone un cambio ed un ampliamento di orizzonti che denota l’eclettismo della band ed una voglia di rinnovarsi e di sorprendere l’ascoltatore che non può che essere degno di lode.

Il mutamento avvenuto in seno al gruppo si fa subito sentire nel groove sensuale alla Make Up di Shut Up un brano davvero motivato e notevole, Tomorrow (al contrario) si assesta sulle coordinate già battute dalla band ma – rispetto al passato – con una più spiccata dose di orecchiabilita che a me ha ricordato i brani più immediati dei Saints e dei Boys, chiude il tutto Nasty Boys con i suoi ritmi nervosi che sconfinano decisamente nel funky con richiami a band quali Gang of Four, Scritti Politti e A Certain Radio.

 

Queste tre canzoni sono per ora – e per ovvi motivi – ascoltabili solo sul bandcamp della band ma verranno quanto prima stampate su vinile. Oggi come in passato diventa quindi doveroso oltreché piacevole ascoltare e supportare i Babyscreamers.

Track List
Shut Up, Tomorrow, Nasty Boys

Video Link / Bandcamp Link
https://babyscreamersmusic.bandcamp.com/

Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Dracula Drivers - Reborn

Dracula Drivers – Reborn

Dracula Drivers, che esista un saldo connubio tra il rock’n’roll che amiamo e le pellicole horror – soprattutto quelle d’antan – è cosa assolutamente assodata.

No Spoiler Ghosting

No Spoiler Ghosting

No Spoiler Ghosting: il punk sta bene, e pure noi godiamo di discreta salute. Come avrebbero detto i latini: ad maiora.

The Prisoners - Morning Star

The Prisoners – Morning Star

In un mondo migliore i Prisoners sarebbero stati delle star, in questo invece non è andata così e forse non era neppure nei loro piani e nelle loro intenzioni;