a flower kollapsed-a flower kollapsed

a flower kollapsed-a flower kollapsed 1 - fanzine

a flower kollapsed-a flower kollapsed

Esce per l’Aluminium Series di Macina Dischi il terzo capitolo degli A Flower Kollapsed (Riccardo Mazza, Carlo Fellet, Andrea De Longhi, Matteo Mazza). Il lavoro (senza titolo) si sviluppa su nove pezzi, confermando l’ottimo stato di salute di una delle formazioni mathcore/noise più interessanti d’Italia.

Maimed, come una improvvisa pioggia di proiettili, apre il disco abbattendosi su di noi con chitarre affilate, ritmi folli e voce impazzita, mentre All Nature Is My Nature sfugge dalle mani cercando di inerpicarsi su vertiginose impalcature di chitarra. Mud, pezzo avvolgente, soffocante e dal finale ipnotico, lascia spazio alla “melodia” di Revolt (traccia furiosa ma meno spigolosa) e all’isteria incontenibile di Uniformity (la quiete che troverete a metà pezzo è solo un inganno). Details (impetuosi saliscendi di chitarra e ritmiche passate al tritacarne), blocca tutte le vie di fuga, costringendoci a passare per la tagliente Animal: cervello sezionato in migliaia di parti uguali. Poisoned Tissue (ascoltabile solo sul cd, al pari di Menarè, presente solo sul vinile), infine, concede ampi momenti di quiete, prima di crescere in nere tempeste e lasciare l’ultima parola alla secca e ferruginosa Hollow Men.

Con questo terzo disco gli A Flower Kollapsed confermano di avere ancora molte cartucce nel caricatore e nessuna voglia di fermarsi. Le nove tracce qui presentate sfrecciano una dopo l’altra tra alta abilità tecnica e passione per la violenza sonora; un piatto succulento per gli appassionati del genere, un lavoro ostico per l’ascoltatore novello.

TRACKLIST:
01. Maimed
02. All Nature Is My Nature
03. Mud
04. Revolt
05. Uniformity
06. Details
07. Animal
08. Poisoned Tissue
09. Hollow Men

a flower kollapsed-a flower kollapsed

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.