Gli Eryn Non Dae sono una band già abbastanza esperta, e lo si percepisce chiaramente, ciò non toglie però che vi siano ancora abbondanti margini per focalizzare ulteriormente un sound che, talvolta, tende ancora ad essere un po’ dispersivo....

L’esordio dei torinesi Your Anguish risale al 2005 ma è dal 2009, con l’Ep “Desertified”, che lo stile musicale della band si sposta verso sonorità più orientate al death rispetto al thrash-metalcore degli esordi; tali retaggi persistono comunque anche nella recente uscita Heroes & Zeroes, nel quale sono state convogliate le esperienze maturate dai...

Dalla città australiana di Brisbane arrivano questi quattro giovani, che hanno radici molto forti nel funk jazz. Tutte canzoni strumentali e suono potente molto anni settanta, potenziato dal fatto che il disco è stato inciso in studio suonando tutti assieme e poi riversando il tutto sull'analogico, come se fosse dal vivo, e il suono ne...

Spiace davvero che certi dischi talvolta vengano giudicati negativamente a causa di una presunta immobilità stilistica, mente altri, aventi analoghe caratteristiche di fedeltà al genere proposto, vengano portati ad esempio di integrità artistica....

Gli Aborym confermano con questo loro sesto disco il raggiungimento di uno status di tutto rispetto conquistato grazie a dischi talvolta accolti in maniera controversa, tutti accomunati però da una mai sopita voglia di sperimentare soluzioni non convenzionali....

Ascoltare una band come gli Eibon significa possedere quella punta di masochismo, insita nel DNA degli appassionati di doom, sludge e dintorni, capace di trasformare la sofferenza in piacere....

Alberto Mariotti, già noto ai più per i due album pubblicati sotto il nome di Samuel Katarro, ritorna, accompagnato da Francesco D'Elia e Simone Vassallo, con un nuovo nome (King Of The Opera) e un nuovo lavoro, "Nothing Outstanding". Il disco, pur continuando a percorrere sentieri sperimentali e di difficile catalogazione, si concentra su sonorità...

Suonano assieme da vent'anni i Radias (Luca Torelli, Alessandro Spinelli, Giorgio Borgatti), ma mai sono usciti allo scoperto. Lo fanno ora, dopo cinque anni passati a studiare e sperimentare con l'elettronica. Il loro disco di debutto, prendendo il nome della band stessa, si compone di otto brani dal minutaggio piuttosto contenuto caratterizzati da una sorta...