iye-logo-light-1-250x250
Webzine dal 1999
Cerca
Close this search box.

Recensione : The Morning Stars – You Can”t Change The World

The Morning Stars - You Can''t Change The World: tutti siamo recensori dei nostri dischi, tutti giudichiamo cosa più ci piace e cosa meno. Noialtri che recensiamo su que...

The Morning Stars – You Can”t Change The World

tutti siamo recensori dei nostri dischi, tutti giudichiamo cosa più ci piace e cosa meno. Noialtri che recensiamo su questo bel sito siamo molto fortunati, ascoltiamo musica che proviene da un sottobosco planetario vivissimo e peculiare, e già questa è una gioia nelle asperità della vita.

La gioia raddoppia quando dal Canada ci arriva un dischetto dei TheMorning Stars , lo metti nel tuo lettore cd e te lo godi dall’inizio alla fine, perchè la musica di questi ragazzi è goduriosa, alla fine dei nove pezzi si preme nuovamente play, un altro giro un altro regalo. Freschezza, limpidezza, ci si abbevera a una fonte montana del rock and roll semplice e lineare. Purtroppo nove canzoni sono pochine, ma la morigeratezza che mi contraddistingue mi pone un virile freno. Attenzione ai Canada, dalla foglia di acero stanno arrivando un sacco di cose ottime e fresche.www.themorningstars.comwww.volumerecords.ca

Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Terramorta – Intifada

Esordio discografico per i Terramorta, gruppo grindcore metal con un tiro esagerato, un qualcosa che ti si attacca addosso come una sanguisuga e non ti molla fino alla fine.

septic state

Septic State – Life Of Hate

Septic State: ennesimo progetto riuscitissimo e fedele a nessuna linea della Extreme Chaos Records, perché il chaos è vita, e suono