The Female Troubles – The Leader Of The Gang Bang

Chi mi dice che l'underground italiano non produce nulla di valido giuro che lo insulto

The Female Troubles – The Leader Of The Gang Bang

Questa recensione non s’ha da fare n√© domani n√© mai! Alla fine mi √® toccato scomodare il Manzoni per potermi spiegare il tempo che √® intercorso da quando il terzetto in questione mi ha contattato a quando in realt√† sono entrato in possesso di questo album.

Un album che, per un motivo o per l’altro, continuava a non arrivare e che alla fine ho dovuto far recapitare ad una terza persona, persona che peraltro, forse vedendo i Female Troubles in fotografia, temeva un’azione di stalkeraggio.

Vabb√® come si suol dire cose che capitano, eppoi siamo sinceri l’attesa √® stata ben ripagata perch√© questo disco √® davvero bello assai. Il compito di dar fuoco alle polveri viene affidato ad un pezzo anthemico come No Brain No Pain un brano che mi ha ricordato le band citate nel libro di Ian Glasper “Quando bruciammo l’Ihghilterra” quelle band che fra il 1980 ed il 1984 riportarono il caos nelle strade, se non conoscete n√© i gruppi n√© il libro beh forse √® ora di rimediare.

Ma torniamo al combo partenopeo citando qualche altro pezzo di questo mirabile album iniziando con You Don’t Know una canzone dall’andamento nervoso che mi ha riportato alla mente i Gang Of Four ma suonati al doppio della velocit√†, seguono Party With Your Ass che dei Turbonegro non ha soltanto la sfrontatezza del titolo, Blacklist un nuovo salto nel miglior sound settantasettino, Back To The City sorprendentemente glam e la conclusiva Everything Goes che √® tagliente ma anche melodica e che rimanda ai Briefs ed √® per giunta bellissima.

Che ne dite l’espressione brutti, sporchi e cattivi √® abusata?

Ma dico li avete visti i Female Troubles?

Ok datela voi una definizione per questo disco e per questo gruppo ma fatelo dopo averli ascoltati perché, sia chiaro, lo dovete fare assolutamente!

ETICHETTA : Surfin’Ki Records

TRACKLIST
1) No Brain No Pain,
2) You Don’t Know,
3) Fuck You,
4) Party With Your Ass,
5) That’s Not My Way,
6) Blacklist,
7) Back To The City,
8) Everything Goes

LINE-UP
Mass Trouble – Air guitar, spoken words/
Key Trouble – Bass giutar, sweet harmony/
Igor Trouble – Skin and vinyl collector, expert on grape

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

On Key

Related Posts

Alberica Sveva Simeone – The wormcave

Primo romanzo della scrittrice romana Alberica Sveva Simeone per le edizioni Plutonia Publications dello scrittore e ottimo divulgatore del fantastico con il suo podcast Plutonia Publications.

‚ÄúRiflessioni sulla pena di morte‚ÄĚ di Albert Camus, edito da SE

Riflessioni sulla pena di morte di Albert Camus

‚ÄúR√©flexions sur la guillotine‚ÄĚ √® un saggio del ‚Äô57 di Camus che appare prima sulla ‚ÄúNouvelle Revue Francaise‚ÄĚ e poi nel libro ‚ÄúR√©flexions sur la peine capitale‚ÄĚ

Alexander Gonzalez Delgado

Gonzalez Delgado (o pi√Ļ semplicemente Sasha), nonostante l’avversione di Zuckerberg per il corpo nudo e i capezzoli femminili in primis.