The Baker Brothers – Time To Testify

The Baker Brothers - Time To Testify: Dalla soleggiata ( per i canoni albionici ) Bournemouth ecco arrivare il settimp sigillo dei Baker Brothers, band vetera...

The Baker Brothers – Time To Testify

Dalla soleggiata ( per i canoni albionici ) Bournemouth ecco arrivare il settimp sigillo dei Baker Brothers, band veterana della scena soul funk inglese. In verità i fratelli Baker viaggiano nella totalità dello spettro della musica nera, dal soul appunto al funk, passando anche per il jazz virato fusion, come in “ The young patter “.

Ad esempio il singolo “ Once i had a friend “ potrebbe essere un ottimo disco da rotazione per le radio soul funk, che in Italia non esistono, ma nel resto del mondo sì. In definitiva i The Baker Brothers producono groove, fanno muovere, tirano a lustro l’umore del bencapitato ascoltatore. Questo disco è rimarchevole, poichĂ© fonde con grande modernitĂ  e buongusto stili musicali non facili. Molti gruppi fanno un’imitazione fedele dell’originale, e non innovano. I Baker Brothers fanno innovazione, dando nuove prospettive, arrivando poi a fare una cosa molto personale. “ Time to testify “ è un disco da sentire in loop, per evitare di rovinare il tasto play, causa ripetute ditate conpulsive. Gli inglesi saranno a Milano il 5 novembre al circolo Arci Lo Fi, per l’unica data italiana del loro “ Time to testify european tour “, assieme al 15 ottobre a Roma Let’s groove.

waww.recordkicks.com

THE BAKER BROTHERS TIME TO TESTIFY

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

On Key

Related Posts

ZAKO – I

Durante una trasferta in Toscana per motivi familiari, per chi vi scrive si è presentata una splendida opportunitĂ : quella di vedere in azione, per la prima volta dal vivo, i leggendari Fuzztones in concerto a un’oretta d’auto di distanza da dove (temporaneamente) alloggiava. Colto l’attimo,

THEE HEADCOATS – IRREGULARIS (THE GREAT HIATUS)

Neanche il tempo di recensire l’album-raccolta “Failure not success” (pubblicato col moniker Wild Billy Childish & CTMF) che arriva subito un altro Lp, nel 2023, firmato dallo stacanovista inglese Billy Childish, poliedrico menestrello di culto, che per questa release ha riesumato gli Headcoats, che tornano

I miserabili di Ladj Ly

I miserabili di Ladj Ly

Dedicato a chi è d’accordo con la frase di Hugo che chiude la pellicola: “Amici miei, tenete a mente questo: non ci sono né cattive erbe né uomini cattivi. Ci sono solo cattivi coltivatori”.