testext-i padroni di babele

Pubblicato il

Scritto da

nati nel 1998 a Roma, iniziano con lo ska-core, facendo spalla agli Shandon ed altri. Poi nel 2001 dopo alcune esperienze negative passano ad un hardcore melodico, che portano in giro, suonando con moltissimi gruppi.“Padroni di Babele” vince il premio come migliore demo punk al MEI di Faenza del 2004. Dai titoli delle canzoni mi aspettavo un gruppo di hardcore bandana in testa e pogo, invece i Testext sono un gruppo di hc melodico, con tesi in italiano, molto melodici, ma mai melensi, anche se mi aspettavo di più da gente con tanti concerti sulle spalle.Tanto per rendervi un’idea sono il classico gruppo da Wynona records, etichetta bravissima a scovare gruppi come questo. Cd godibile, molto catchy ben prodotto, ma niente di impressionante, ma che sicuramente piacerà ai cultori del genere e agli skaters. Nove pezzi di buon livello e testi mai scontai, con una voce a volte in growl, alla maniera dei gruppi metalcore, cosa che comunque non sono assolutamente. Mi ricordano tantissimo i loro concittadini This side up.

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.