iye-logo-light-1-250x250
Webzine dal 1999
Cerca
Close this search box.

RSD 2022, Merge Records ristampa raccolta dei Superchunk

RSD 2022, Merge Records ristampa raccolta dei Superchunk

I Superchunk, formazione indie/alternative americana ormai veterana, saranno tra i protagonisti delle uscite del Record Store Day, in programma il 23 aprile. In vista della giornata mondiale di celebrazione (e resistenza) dei negozi di dischi indipendenti, sarà ristampata “Incidental Music 1991-1995“, raccolta di B-sides e brani inediti (provenienti dalle sessioni di registrazioni che produssero i primi Lp del gruppo, “Foolish” e “No Pocky for Kitty“) incisi dalla band del North Carolina nel suo momento artisticamente più prolifico, agli inizi di carriera, nel periodo che va dal 1990 al 1994.

La compilation, che uscì già nel 1995, oggi sarà pubblicata su Merge Records, label co-fondata da Laura Ballance e Mac McCaughan, bassista e frontman/chitarrista degli stessi Superchunk, e sarà disponibile in sole 3150 copie in doppio vinile (uno color verde chiaro e l’altro arancione chiaro imbustati in una copertina apribile) e tra i pezzi sono state incluse anche cover di band come Motorhead, Magnetic Fields, The Verlaines e altre.

Di seguito, artwork e tracklist.

Superchunk - Rsd 2022, Merge Records Ristampa Raccolta Dei Superchunk

1. Shallow End
2. Mower
3. On the Mouth
4. Cadmium
5. Who Needs Light
6. Ribbon
7. Foolish
8.100,000 Fireflies
9. Invitation
10. Makeout Bench
11. Baxter
12. Connecticut
13. Lying in State
14. Throwing Things (Acoustic)
15. I’ll Be Your Sister
16. Night of Chill Blue
17. Forged It
18. Home at Dawn

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

On Key

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

STREBLA – ANNEGARE

E’ un vero e proprio calcio nei denti questo “Annegare“, secondo album degli Strebla, quartetto di stanza a Bari (Nicola Ditolve alla chitarra e voce; Alessandro Francabandiera al synth e noise box, Ottavia Farchi al basso – ma recentemente sostituita – e Manuel Alboreto alla

LIZ LAMERE – ONE NEVER KNOWS

Avvocatessa, boxeur, manager, producer, amante dell’arte ma anche, e soprattutto, musicista, collaboratrice artistica e compagna (e poi vedova) di Alan Vega: tutto questo è Elizabeth “Liz” Lamere, per quasi un trentennio partner in crime del compianto visual artist e frontman newyorchese – mente del pioneristico