iye-logo-light-1-250x250
Webzine dal 1999
Cerca
Close this search box.

Recensione : Rolo Tomassi – Eternal Youth

Rolo Tomassi - Eternal Youth: Dopo due soli albums, la band di Sheffield fa uscire questa antologia, che comprnede materiale raro, remix o acustico no...

Rolo Tomassi – Eternal Youth

Dopo due soli albums, la band di Sheffield fa uscire questa antologia, che comprnede materiale raro, remix o acustico non compreso nelle precedenti uscite, o di difficile reperibilità. La musica dei Rolo Tomassi, che è un personaggio di James Ellroy che possiamo trovare in “ L.a. Confidential “, è un qualcosa di magmatico e caotico, dove comunque si arriva a formulare una melodia, o una musica che rimane coerente anche nel momento di maggior caos.

Sicuramente una delle loro grandi influenze sono i Dillinger Escape Plan, ma i Rolo Tomassi sono più grezzi, e si avvicinano di più alle forme improvvisate del jazz, si potrebbe quasi chiamare free rock, come fu il free jazz degli anni sessanta spiegato mirabilmente in “ AA.VV. / WU MING 1 : The Old New Thing: A Free Jazz Anthology”. Il free rock dei Rolo Tomassi è quello che non ti aspetti, ed è una musica di grande libertà e liberazione anche per l’ascoltatore, finalmente liberato da schemi, strofe e ritornelli. Certo il nostro orecchio non è abituato a ciò, ma siamo noi che l’abbiamo regolato a sentire certe costruzioni musicali, che sono sempre piacevoli, ma che possono venire a noia, soprattutto per mancanza di creazione. Per cui aprite la vostra mente e liberate la musica.

rolotomassi.tumblr.com/

- Rolo Tomassi - Eternal Youth

Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Intervista Tarantola

Intervista con Mauro Locandia fondatore dei Tarantola, reggae in combination Londra e Salento, con il singolo “Original terron” scirtto e prodotto a quattro mani con Sabaman.

Tiziano Popoli – Selinute

Lavoro notevole, un blues enorme e totale, un viaggio su asfalto, sangue e polvere. Trasposizione sonora della performance video, musicale e in danza firmata da Tiziano Popoli per la musica e per il resto dal pittore e disegnatore fetish Roberto Baldazzini andata in scena nell’ottobre

Dark Oath – Ages of men

I Dark Oath sono un gruppo portoghese di death metal sinfonico con voce femminile e “Dark ages” è il loro secondo disco, dopo il debutto intitolato “When Fire Engulfs the Earth”.