Commenti recenti

Punkreas – Radio Punkreas

Punkreas – Radio Punkreas

Tornano i ben noti Punkreas con un album di canzoni rifatte alla loro maniera.

Nel progetto sono coinvolti molti nomi noti come Samuel nella cover di Nuova Ossessione, Alberto Radius nella splendida Poliziotto, o il compiantissimo, ma davvero compiantissimo, Freak Antoni in Ti rullo di kartoni.
Il disco continua nella direzione che hanno intrapreso i Punkreas negli ultimi anni, ovvero suonare un rock and roll punkeggiante, ma molto meno barricadero degli anni scorsi.
Radio Punkreas è un disco che si inserisce nel periodo attuale di molti gruppi italiani come i 99 Posse, Fratelli di Soledad, Afterhours ed altri, dove si rivisitano canzoni del passato, o si risuonano i propri successi, o vengono rimasterizzati gli stessi.
Tutto ciò è sintomo di poca creatività e di stagnazione, al netto delle giuste celebrazioni per un ventennale o cos’altro.
La qualità in certi casi non manca, come in questo disco dei Punkreas, dove ci sono ottime canzoni, o cose totalmente sbagliate come la cover dei Sangue Misto, Cani Sciolti, davvero inascoltabile o La Tempesta dei Tre Allegri Ragazzi Morti, che come ogni pezzo loro non può essere proposto da altri gruppi.
Non imputo certamente ai Punkreas mancanza di sincerità o voglia di prendere in giro il pubblico, ma se avessero fatto un Ep sarebbe stato meglio.
I Punkreas sono stati un grande gruppo, ma purtroppo sono in calo e dischi come questi, con più ombre che luci, lo dimostrano anche se mi piacerebbe comunque ascoltare del loro materiale nuovo.
Vedremo in futuro.

Tracklist:
1. Io sto bene
2. Il mondo feat. Piotta
3. Nuova Ossessione feat. Samuel
4. La tempesta feat El Tofo
5. Sotto Pressione feat. Bunna
6. Reality feat. Alteria
7. Cani Sciolti
8. Poliziotto feat. Alberto Radius
9. La ballata del pittore
10. Pigro
11.Ti rullo di cartoni

Line-up:
Cippa -Voce
Paletta – Basso
Flaco – Chitarra
Noyse – Chitarra
Gagno – Batteria

PUNKREAS – Facebook

0 Condivisioni
Tags:
,
Massimo Argo
Massimo Argo
[email protected]
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.