Poesia – Ho letto da qualche parte che avere paura del buio è naturale, ma che è peggio averne della luce

Poesia - Ho letto da qualche parte che avere paura del buio è naturale, ma che è peggio averne della luce 1 - fanzine

Poesia – Ho letto da qualche parte che avere paura del buio è naturale, ma che è peggio averne della luce

Passa il passato
Al presente e trapassa
Il futuro al niente.
Non è vero; quel che avverrà
S’avvererà nel tempo
Consueto dell’apolinneo,
Giacché a noi mortali
Serve una bicicletta
Con un paio di pedali
E una catena che regga
Gli ingranaggi della giostra.
La giostra è
Un meccanismo serio,
Ci mangia su ogni sorta
Di leguleio.
Non bramiamo altro,
Sì che a ben pensare
Ci si rimette il collo,
Anzi, l’affare del Dio è morto.

Bob Accio
bobsaintclair@libero.it

Da sempre appassionato di musica, tanto che ne ha fatto una religione fin da adolescente... è invece oggi un 40enne incallito - come del resto potrebbe anche non esserlo - che si dedica anche alla scrittura e alla lettura. Ha in cantiere di scrivere un romanzo e una silloge poetica, ma assorbire musica in tutti i modi possibile è quello che gli riesce meglio. Ha lavorato in una webradio agli albori della nuova decade conducendo una rubrica letterario/musicale con Nicoletta Bartolini (scrittrice e sperimentatrice di format comunicativi) gestendo altresì con lei un sito di scrittura amatoriale dal nome "scrivolare.it" , esperienza che si è conclusa non molti anni fa.

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.