Mycelia – Obey – Anteprima Esclusiva

Mycelia - Obey - Anteprima Esclusiva: In Your Eyes ha avuto il privilegio di ascoltare in anteprima esclusiva il nuovo lavoro degli svizzeri Mycelia</...

Mycelia – Obey – Anteprima Esclusiva

In Your Eyes ha avuto il privilegio di ascoltare in anteprima esclusiva il nuovo lavoro degli svizzeri Mycelia, freschi di firma con la WormHoleDeath, che ringraziamo per l’opportunitĂ  che ci viene fornita.

La band di Zurigo, dedita ad un technical/progressive death metallers, è attiva dal 2009 e Obey è il suo secondo full length dopo “Nova” del 2013; nella sua discografia annovera anche due ep: “Mycelania” (2011) e Isolator (2013).
Questa è la prima volta i Mycelia si affidano ad una etichetta per la registrazione e la promozione di un proprio lavoro: Obey è stato prodotto da Wahoomi nei Realsound studios nel marzo di quest’anno.
Una tempesta di suoni tecnicamente mostruosi a cavallo tra progressive, technical death e, djent, orchestrazioni apocalittiche, atmosfere intimiste e varianti jazzate fanno di questo lavoro un arcobaleno di note estreme, in un susseguirsi di ritmiche al limite dell’umano; il tutto viene impreziosito da una produzione eccellente e da un songwriting che, nonostante la varietĂ  del sound offerta, non perde mai la sua efficacia, preannunciando l’album come una della bombe underground pronte ad esplodere in questa seconda metĂ  del 2015.
Come sound, qualitĂ  e tecnica qui ci troviamo, senza ombra di dubbio, ai livelli dei “mostri” americani!
Questo dichiarava Worm nel descrivere la band alla notizia della firma e dell’imminente nuovo lavoro e, dopo l’ascolto, possiamo affermare che il boss dell’etichetta non aveva affatto esagerato: i Mycelia pongono la loro candidatura a new sensation del metal estremo europeo, forti di un album che si può tranquillamente considerare di livello superiore alla media nel suo genere.
Obey è composto da dodici brani funambolici, intricatissimi, ma sorprendentemente fruibili nella loro complessità, anche grazie a tutte le persone, evidentemente in stato di grazia, che hanno preso parte alla fase di registrazione.
La data dell’uscita è stata fissata per il 15 Settembre e noi vi rimandiamo alla fine di agosto per una recensione piĂą dettagliata.

IMG-20150605-WA0000

Tracklist:
1.Choleric: Blunt Force Trauma
2.Steam
3.Ritalin / Ritalout
4.I Am The Fungus
5.You Look Fat When You Cry
6.OBEY
7.Happy Merry-Go-Round
8.Phlegmatic: Eat. Sleep. Repeat.
9.Sean In The Snail Shell
10.Kudzu
11.Sanguine: This Party Sucks
12.Melancholic: The Mass of a Million Earths

Line Up:
Marc Trummer – Drums
Mike Schmid – Guitars
Marc FĂĽrer – Vocals

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

On Key

Related Posts

THEE HEADCOATS – IRREGULARIS (THE GREAT HIATUS)

Neanche il tempo di recensire l’album-raccolta “Failure not success” (pubblicato col moniker Wild Billy Childish & CTMF) che arriva subito un altro Lp, nel 2023, firmato dallo stacanovista inglese Billy Childish, poliedrico menestrello di culto, che per questa release ha riesumato gli Headcoats, che tornano

I miserabili di Ladj Ly

I miserabili di Ladj Ly

Dedicato a chi è d’accordo con la frase di Hugo che chiude la pellicola: “Amici miei, tenete a mente questo: non ci sono né cattive erbe né uomini cattivi. Ci sono solo cattivi coltivatori”.

Death Mantra For Lazarus – DMFL

Sussurri musicali dettati da una grande tecnica musicale accompagnata da una capacitĂ  compositiva superiore, per un lavoro tutto da ascoltare, scoprire ed amare, per chi ama immergersi nella dolce tempesta dei Death Mantra For Lazarus.

AA VV – BOMB YOUR BRAIN Vol. 2

Secondo capitolo per la compilation “Bomb Your Brain“, ancora una volta concepita e pubblicata, sempre in cinquecento copie, dalla piccola e coraggiosa etichetta indipendente francese PigmĂ© Records. Stessa formula del primo volume, una succosa e urticante raccolta (a questo giro con la didascalia che recita: