melvins

melvins

Scatti dall’underground: installazione n.1
Mai dire mai.
Una delle primissime lezioni impartitemi dal mio maestro fu la distinzione fra “Ergastolani” e “Civili”.
Così come mi è stato insegnato un Civile non è altro che un bersaglio mobile, qualcuno che non da contributi alla causa; fiacco agli occhi della vera arte; laddove un Ergastolano è…bhe, un ergastolano: una persona che
possiede un cammino predestinato per le sue spoglie mortali; siano essi criminali, musicisti, semplici coglioni, rivoluzionari, artisti, qualsiasi cosa, questo tipo di persone sono imbarcate per un lungo viaggio e in certi
casi sono meritevoli di un’appropriata documentazione.

Non c’è nessun piano B per un sacco di bastardi.

in mezzo a tutti questi Ergastolani che orbitano ogni giorno (Ora) attorno a un perno solo pochi centrano il bersaglio!
E questo pare essere stato il destino di Buzz e Dale i quali, fino ad oggi, hanno percorso un’impressionante carriera lunga una vita, assaltando le orecchie di sadici appassionati di musica per oltre un quarto di secolo.

E ce l’hanno fatta alle loro condizioni! Quanto può essere punk una roba del genere?

Molte parole sono già state accuratamente ricamate su internet a proposito del monumentale suono dei Melvins, sulla loro attitudine e agenda globale dunque non ho la minima intenzione di sciorinare il mio “thesaurus” su di voi qui e ora.
No grazie, io odio scrivere…sul serio! Richiederebbe troppo sforzo alla mia già vacillante mente.

Comunque, ho strisciato in un buco per quasi una decade e quando ne sono sgusciato fuori i dannati Melvins avevano rinforzato un suono già gargantuano con un altro batterista!

Bhè, per me è OK, perchè stavolta anche io ho dei rinforzi.

Mi approccio oggi al mondo della fotografia Rock con l’ausilio di una nuova macchina! Inoltre ho una compagna di squadra a nome Jenn JKX Kitner.
Jenn non è estranea al mondo del punk rock: ha registrato un’aggressiva presenza in molte bands sin da adolescente e ha già in passato mostrato interesse nei confronti della fotografia; interesse testimoniato da dozzine di scatti ormai classici che ha tenuto nella cintura per un bel pò di tempo.

Assieme, con due macchine fotografiche e un flash, abbiamo documentato il recente fermento nelle vicinanza di Los Angeles e grazie alla generosa offerta di Simone @ In Your Eyes vi mostreremo immagini che certificano oltre 25 anni di fotografia relativa al panorama musicale underground.

Come addio JKX e io vi lasciamo con due foto dei Melvins, percorrendo due decadi di rock’n’roll.
E in fondo, sentiamo che è qualcosa di lodevole.

Saluti a Buzz & Dale.

@ Spankey’s, Riverside, Ca. USA – circa 1991

@ the Detroit Bar, Costa Mesa, Ca. USA – circa 2010

all photographs: Jenn JKX Kitner & KRK Dominguez

melvins live photo 1991

melvins live photo 2010

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.