iye-logo-light-1-250x250
Webzine dal 1999
Cerca
Close this search box.

Recensione : Lavodrama Zurich

Lavodrama Zurich: (BCORE 2008) : ep di carattere interlocutorio per questa band di Saragozza, dopo il debutto autoprodotto e l'album "It'...

Lavodrama Zurich

(BCORE 2008) : ep di carattere interlocutorio per questa band di Saragozza, dopo il debutto autoprodotto e l’album “It’s close, that’s what matters” (Bcore 2007). Paragonati dalla critica ai conterranei Aina, non possiedono però la stessa energia, e quella capacità di spiazzarti tipica degli Aina. I Lavodrama sono un gruppo di post core, virato verso un emo rock piacevole che strizza molto l’occhio agli States, più che altro come modo di fare musica.

Brani come “Dear friend” si lasciano ascoltare e sono anche godibili, ma manca quella verve che contraddistingue il gruppo notevole per davvero.. Magari la capatina in classifica la faranno, ne hanno le capacità, sono bravi, ma hanno un retrogusto insipido che non permette al palato di goderli in pieno. Per quanto riguarda l’etichetta la Bcore ci ha abituato a ben altro, e ben altro ha nel suo variegatissimo roster.
www.bcoredisc.com

- Lavodrama Zurich

Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Intervista Michele Borgogni

Abbiamo avuto la fortuna di fare due chiacchiere con Michele Borgogni, scrittore aretino di weird, fantascienza, ma soprattutto cantore di storie belle, interessanti e che nascono spesso dal nostro quotidiano, che è già molto weird di suo.