iye-logo-light-1-250x250
Webzine dal 1999
Cerca
Close this search box.

La Stagione Delle Cattive Madri. Meg Wolitzer

La Stagione Delle Cattive Madri. Meg Wolitzer: L'ennesimo romanzo per donne. Non ci libereremo mai dell'etichetta “femminile”. Riviste, film, letteratura. Rabbrividisc...

La Stagione Delle Cattive Madri. Meg Wolitzer

L’ennesimo romanzo per donne. Non ci libereremo mai dell’etichetta “femminile”.
Riviste, film, letteratura. Rabbrividisco e mi vengono in mente le reclame anni ’50.

Se si parla di sentimenti, famiglia, figli, chissà perchè il genere è esclusivamente femminile.
Questo romanzo mi ha ricordato, ad ogni parola, o quasi, Catherine Dunne.
La scrittura semplice, fatta di periodi brevi e descrizioni di particolari estenuanti.
Il retro di copertina recita ……Meg Woltzer fotografa la realtà di essere madri, con tutte le sue contraddizioni e le sue difficoltà.
In realtà, a parer mio, fotografa una realtà di frustrazioni, le difficoltà di conciliare impegni familiari e una vita sociale. Avrei forse scelto un titolo differente: La stagione delle cattive scelte.
Non è chiaro se l’autrice voglia essere indulgente con queste donne che non possono fare tutto, ma che, al contrario, rimpiangono molto.
L’ENNESIMA PREDICA.
Care donne siete brave madri, mogli comprensive, amanti stuzzicanti, donne in carriera?
Be dovreste porvi tutte queste domande e cercare la perfezione.
Povere donne avevamo proprio bisogno di farci un esamino di coscienza!

waww.garzantilibri.it

La Stagione Delle Cattive Madri. Meg Wolitzer

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

On Key

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Bineural – Bineural ep

Bineural – Bineural ep:Questo ep omonimo è una danza in fallace equilibrio sull’orlo dell’abisso che viviamo ogni giorno, ordinato e matematico caos musicale, felice libertà senza vincoli, come la musica dovrebbe essere.

Forever Falling – The Determinism of Essence in Matter

The Determinism of Essence in Matter, nonostante i riferimenti filosofici del titolo siano suggestivi di una certa profondità concettuale, è un lavoro che penetra con un certo agio le difese dell’ascoltatore grazie a un approccio sincero, fluido e privo di artifici al funeral death doom da parte dei Forever Falling.

SHELLAC – TO ALL TRAINS

Meglio mettere subito le cose in chiaro: è impossibile ascoltare questo disco con lucidità e distacco emotivo, quando non ci si è ancora ripresi dalla terribile notizia che ne ha preceduto l’uscita. Metabolizzare il lutto per la recente, improvvisa e prematura scomparsa di Steve Albini,