iye-logo-light-1-250x250
Webzine dal 1999
Cerca
Close this search box.
Picture of Marco Valenti

Marco Valenti

Marco Valenti [La Spezia 1971] megadirettore galattico di Toten Schwan Records racconta i suoi deliri sul magazine aperiodico Tritacarne parla di musica nella sua rubrica "L'ora del lupo" su Fango Radio perde il suo tempo guardando vecchi incontri di wrestling
Recensioni

Paradise Lost – Obsidian

Paradise Lost: La loro ritrovata vena compositiva è figlia di una capacità di sintesi che li ha portati a realizzare un album completo, scorrevole e pulito ma soprattutto stilisticamente compresso all’interno di composizioni che esulano dai canoni del genere riuscendo a mantenersi entro durate relativamente ridotte che non superano mai i sei minuti di durata.

Leggi Tutto »
Iyelab

Confessioni Di Una Maschera Aprile Fear, Emptiness, Despair

CONFESSIONI DI UNA MASCHERA APRILE DUEMILAVENTI “FEAR, EMPTINESS, DESPAIR”   Come tutto ciò che mi riguarda anche “Confessioni di una maschera” risente pesantemente di quello che stiamo vivendo. Sarebbe impensabile fare finta di niente e mettersi a scrivere in assoluta e distaccata tranquillità. Ogni mio

Leggi Tutto »
hollow bone
Recensioni

Hollow Bone

Credo che non si possa prescindere dalla figura di Carlo Garof nel momento in cui ci si pone all’ascolto con il debutto dei suoi Hollow Bone. Leggendo la sua biografia come musicista sono portato a pensare che le sue esperienze tra Mali, Senegal e Burkina

Leggi Tutto »
MY DYING BRIDE - THE GHOST OF ORION
Recensioni

My Dying Bride – The Ghost Of Orion

Quale modo migliore per festeggiare il trentennale che pubblicare un album? Probabilmente nessuno potremmo pensare. Certo, quello dei trent’anni è un traguardo di tutto rispetto e non sono poche le band che ci arrivano fiaccate, del tutto prive di idee e quanto mai prossime a

Leggi Tutto »
BOLOGNA-VIOLENTA
Recensioni

Bologna Violenta Bancarotta Morale

BOLOGNA VIOLENTA Bancarotta Morale: un album “neorealista”, che cerca di rappresentare, anche drammaticamente, un ritratto quanto più analitico possibile dell’esistenza umana e del suo infimo livello morale.

Leggi Tutto »