Illachime Quartet – Im Normal, My Heart Still Works

Illachime Quartet – Im Normal, My Heart Still Works

Illachime Quartet - Im Normal, My Heart Still Works: ( FRATTO9UNDERTHE SKY/LIZARD 2008) : immaginate la colonna sonora di un film, ma il film stesso è la colonna sonora, e l...

( FRATTO9UNDERTHE SKY/LIZARD 2008) : immaginate la colonna sonora di un film, ma il film stesso è la colonna sonora, e la colonna sonora è ciò che un cuore può vivere in una semplice giornata. Illachime quartet nascono dai napoletani Fabrizio Elvetico e Gianluca Paladino nel 2002, e strada facendo aggregano molti collaboratori e fiancheggiatori. Ambient, jazz calustrofobico, elettronica, etnica, i generi stanno molto stretti a questo gruppo. Si parte con un pezzo ambient e poi giù durissimi con un’allucinazione alla Burroghs, “Discentro” ibrido electro jazz.

Si balla in strane sale da ballo dove c’è un tappeto sonoro ad attenderci, “Ballrooms”, Si torna alla cangiante percezione di suoni quasi jazz, “Bottom sea engines”, nella traccia seguente “Flying home”, una casa volante, forse un’astronave ci parla e ci divora contemporaneamente…Si arriva infine all’immensa suite (oltre 25 minuti) di ” Terminal (destination)”, là dove forse finisce il viaggio, che è quello che è questo disco, un viaggio, del quale non importa la destinazione, ma solo le percezioni che un viaggio può dare, come quando si prende un acido, non vuoi mica andare da nessuna parte, solo viaggiare.

www.illachime.net

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

On Key

Related Posts

Incontro d'amore in un paese in guerra di Luis Sepùlveda

Incontro d’amore in un paese in guerra di Luis Sepùlveda

Nei ventiquattro racconti contenuti in questo libro, tra le tante cose, ci verrà raccontata la notte di terrore di un ricercato politico che attende l’arrivo di uno “squadrone della morte”; Incontro d’amore in un paese in guerra di Luis Sepùlveda.

Violino Banfi – Violino Banfi

Ho conosciuto Violino Banfi su Facebook, per caso. Sempre per caso ho beccato proprio il momento esatto in cui stava per fare uscire il suo debutto su CD, questo. Per puro caso l’ho contattato per chiedergli una copia del CD e se voleva una recensione; il caso ha voluto che accettasse.

Helvete’s Kitchen File

Helvete’s Kitchen: etichetta indipendente che si è presa la briga di patrocinare e garantire per questi due favolosi dischi, ma anche per spiegare cosa sia davvero suonare, pensare e vivere a bassa risoluzione.