funky pushertz-lunch

Pubblicato il

Scritto da

(SUONIVISIONI RECORDS 2009) : funky con due coglioni grossi come un grattacielo, direttamente da Torre del Greco. Questo disco è una perla, la strada parla al ritmo di un funky che ti entra dentro e non ti molla. Il napoletano già stava bene con l’abito dell’hip hop, vedi Co’Sang “Chi’mmore pe’me” tra i primi cinque album di sempre dell’hip hop italiano, ma tra i giri funky ci stà ancora meglio. Comunque l’hip hop è presente, con gli inserti di Red Dog, Mastunzò e Boom Buzz che cesellano alla perfezione le musiche di Tonico 70,di fronte al quale mi prosterei volentieri.

Non c’è un secondo di noia in questo disco, non c’è niente di finto, solo cazzimma e cazzimma ancora, a pacchi. Senti “Dieci” e schiacci il tasto rewind 300 volte, o il singolo / video “A carn’sott’a i maccarun'” e devi ballare, non puoi stare fermo. Raramente un disco ti suona così nuovo come questo, e mai avrei pensato che da Torre del Greco potesse arrivare un capolavoro di funky, anche se col prolungarsi dell’ascolto capisci che questi fanno del grandissimo rap, o forse non hanno genere, solo groove, in un scendere e salire che ti fà perdere l’orientamento perchè non ti importa più dove sei, ma ti frega solo di sentirne ancora, di quel fluido sonoro che si muove sinuoso dentro le tue vene, e ti riduce come un tossico in astinenza. Porca troia che disco.

www.myspace.com/funkypushertz

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.