Festival Internazionale Di Jazz Di Saint Louis

Festival Internazionale Di Jazz Di Saint Louis: Aperto dal 25 Aprile, il Festival Internazionale di St. Louis, evento di fama internazionale Jazz, ospita ogni anno migl...

Festival Internazionale Di Jazz Di Saint Louis

Aperto dal 25 Aprile, il Festival Internazionale di St. Louis, evento di fama internazionale Jazz, ospita ogni anno migliaia musicisti per il festival, diventando una musica imperdibile per gli appassionati di jazz, africani, europei, americani, asiatici e senegalesi.

“Oggi, il Festival Internazionale Jazz di Saint-Louis, è diventato un importante leva economica per promuovere la città, ma anche uno dei festival più importanti in Africa, in termini di immagine, reputazione e occupazione “, ha detto il presidente dell’associazione Saint Louis/Jazz, Ibrahima Diop. Per questa edizione 2017, l’associazione ospite del festival si affida al suo potere di convocazione di tutta la popolazione locale, tuttavia, si è appropriato l’evento da vari anni.

Questo festival mette in evidenza, Ibrahima Diop, presidente dell’associazione, spingendo migliaia di turisti che si affollano a Saint-Louis. Il festival affascina per la sua notorietà, l’attenzione delle autorità senegalesi, le missioni diplomatiche e le istituzioni internazionali che si trovano a St. Louis durante il festival. Questo è il motivo per cui l’associazione organizza a margine dei festeggiamenti ufficiali del programma, altri eventi concentrandosi su temi di attualità. Musica dal vivo (jazz, blues, gospel, hip hop …), eventi culturali e sportivi, fiere e mostre punteggiano questa 25 ° edizione. Di fronte a un pubblico sempre più esigente, St. Louis Jazz dà massima importanza per la sua programmazione artistica, lo sviluppo di progetti più creativi, senza togliere il festival la sua atmosfera festosa caratteristica e la sua identità originaria.

Momenti atmosfera popolari

Il Festival Internazionale di Jazz è davvero un punto culminante gli abitanti di St. Louis, i loro illustri ospiti, migliaia di turisti e gli altri visitatori, in attesa e mobilità ogni anno, migliaia spettatori del festival e gli altri seguaci della musica. E ‘, di sicuro, il periodo durante il quale i grandi musicisti di calibro jazz, provenienti da Africa, Europa e Stati Uniti, si accendono le serate del festival organizzate in Piazza Faidherbe. Così, gli appassionati di jazz hanno diritto a otto notti di orgia musicale.

In questa città che ha vissuto lo splendore di una capitale e la luce di una città d’arte e cultura, questa città spirituale, elegante, drappeggiata in tutta la sua dignità, aureolata nella sua storia, alcuni turisti possono assistere a concerti e trovare turisti siti e monumenti storici di questa città tricentenario.

L’ex capitale dell’Africa occidentale francese, a lungo considerato un centro di eleganza, di ospitalità, la moda, la stravaganza, la cortesia e la gentilezza, la mitica città di Mame Coumba Bang comincia a vibrare.

Fino al 1 ° maggio 2017, i visitatori hanno la possibilità di vagare per le strade, i vicoli e le strade della città vecchia, scoprire il bel palazzo di governo trono imperturbabile in mezzo a quartieri di Lodo e Sindone (distretti settentrionali e sud dell’isola).

Per attraversare il famoso ponte Faidherbe, un ponte tra l’isola e il sobborgo di Sor, considerato il cuore economico della città, per visitare i vecchi cottage Guet-Ndar Santhiaba, Gokhou-Mbathie luoghi celesti e idilliaco l’idroscalo, la Langue de Barbarie, Bopp-Thior di isole, Doune Baba Dieye, di indulgere in escursioni nelle colline e dune di Gandiolais.

Gli illustri ospiti dell’associazione Saint. Louis / Jazz e altri illustri ospiti hanno anche la possibilità di contemplare queste ghirlande di ristoranti e trattorie, le gallerie d’arte e artigianato molto accogliente, questi alberghi, locande e altri ricettivo rinnovato e invitare il paesaggio, abbaglianti lampadari di una città ricca di storia, monumenti storici e luoghi di interesse turistico che ancora permettono una migliore vendono la destinazione Senegal. Inoltre, il festival di Jazz fa parte dei vari eventi culturali con una buon fatturato previsti quest’anno dalla squadra del Festival Internazionale di Saint. Louis Jazz

 

 

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

On Key

Related Posts

THEE HEADCOATS – IRREGULARIS (THE GREAT HIATUS)

Neanche il tempo di recensire l’album-raccolta “Failure not success” (pubblicato col moniker Wild Billy Childish & CTMF) che arriva subito un altro Lp, nel 2023, firmato dallo stacanovista inglese Billy Childish, poliedrico menestrello di culto, che per questa release ha riesumato gli Headcoats, che tornano

I miserabili di Ladj Ly

I miserabili di Ladj Ly

Dedicato a chi è d’accordo con la frase di Hugo che chiude la pellicola: “Amici miei, tenete a mente questo: non ci sono né cattive erbe né uomini cattivi. Ci sono solo cattivi coltivatori”.

Death Mantra For Lazarus – DMFL

Sussurri musicali dettati da una grande tecnica musicale accompagnata da una capacità compositiva superiore, per un lavoro tutto da ascoltare, scoprire ed amare, per chi ama immergersi nella dolce tempesta dei Death Mantra For Lazarus.

AA VV – BOMB YOUR BRAIN Vol. 2

Secondo capitolo per la compilation “Bomb Your Brain“, ancora una volta concepita e pubblicata, sempre in cinquecento copie, dalla piccola e coraggiosa etichetta indipendente francese Pigmé Records. Stessa formula del primo volume, una succosa e urticante raccolta (a questo giro con la didascalia che recita: