Altrimondi editoriale – Aprile 2018

Altrimondi editoriale - Aprile 2018 1 - fanzine

Pubblicato il

Scritto da

Cari risorti, noi della redazione di Altrimondi vi scriviamo ancora dall’oltretomba sperando che la tanto attesa metempsicosi possa farci reincarnare in un corpo, che se proprio non dev’essere umano, che almeno sia alieno, e possibilmente puzzi poco.

Non brilliamo per la nostra passione religiosa, e volevamo confessarvi che, per noi, tutta questa storia di morte e resurrezione ci ricorda soltanto una cosa: gli zombie! È per questo che vi lasciamo un video divertente che incarna (mai verbo fu più azzeccato) al meglio il nostro spirito pasquale.

Ma ora che abbiamo parlato del sacro, veniamo al profano.

Marzo è stato un grande mese per la nostra sezione fantascientifica di IYEzine (che, se non lo sapete, è la migliore webzine dai tempi di Poe). Abbiamo recensito libri interessanti e pubblicato un bel numero di racconti. Abbiamo diversi collaboratori, ma ne cerchiamo sempre. Quindi, voi che leggete, se siete appassionati come noi, e in particolare se siete attirati da quel tipo di scifi un po’ nascosta e underground, se avete una particolare visione del futuro, o un racconto nel cassetto, scriveteci.

Ecco a voi infine il consueto riepilogo del mese precedente e l’immancabile anticipazione del futuro. Buona morte (finché dura)!

Passato: Nella sezione recensioni vi abbiamo analizzato libri di fantascienza contemporanea, italiana e non, come Spacefood di A. Coco, Droide è la notte di G. Delorda, Laguna di N. Okorafor, Cruciform di G. Nerozzi e alcune pubblicazioni di M. Morellini. Per i fumetti invece ci siamo occupati di Psycho, del Professor Bad Trip, di Watchmen e di Cronache del tempo medio. Abbiamo parlato anche di saggi, con Conoscenza Ignoranza Mistero di E. Morin. Nella sezione racconti è sbucato addirittura un audiolibro, Midnight Club di G. Borroni e poi il bel racconto Un mondo tranquillo di A. Pedretta. Il mondo addomesticato di S. Spataro va avanti ogni venerdì.

Futuro: Vi avevamo promesso qualche riflessione su Stalker, sia il film che il romanzo, ce la faremo prima di sbriciolarci al sole. Per le recensioni, questo mese vi parleremo dell’ultimo Urania, Purgatorio di M. Resnick e del racconto Riunione di famiglia di J. Ballard (che inaugurerà una nuova rubrica di cui vi parleremo a tempo debito). Di certo vi saranno recensioni di roba nuova, nuovissima dell’ambiente scifi italiano, non temete. Non mancheranno recensioni di saggi come Astrofisica per chi va di fretta di N. deGrasse Tyson, così potrete finalmente capire come funzionano tutti i giornalini di scifi che vi leggete sul gabinetto. Per le recensioni di fumetti avremo una chicca: Zeppelin di P. Moreno, uscito a puntate sulla storica rivista Metal Hurlant e inedito in Italia, ma passeremo ai raggi X anche Da altrove e altri racconti, un volume a fumetti ispirato al grande Lovecraft e uscita per Eris Edizioni. Ovviamente cercheremo di sommergervi di racconti, in tutti i formati possibili. Che volete di più da quattro scapestrati ancora umidi di terriccio?

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.