iye-logo-light-1-250x250
Webzine dal 1999
Cerca
Close this search box.

Recensione : Dirty Lab – Dirty Labbra

Dirty Labbra è un lavoro originale ed innovativo in un panorama atrofizzato, è un prodotto che è undergound ma non solo, può piacere anche a chi è nato con un altro tipo di rap, come ai giovani che ne conoscono il tipo più moderno.

Dirty Lab – Dirty Labbra

Torna la squadra dei Dirty Lab, un trio fra i più interessanti del rap italiano.

Quest’ultimo è nel suo momento di maggior espansione e di successo, ma anche in grande difficoltà per quanto riguarda originalità e sostanza, due cose che in questo disco non mancano di certo.
In Dirty Labbra c’è un grande lavoro di scomposizione e ricomposizione di molti elementi, uno stile ben definito ed un progetto musicale che viene spinto fino in fondo. I tre componenti del gruppo, Suroh Primavera, Armallow Noproblem e J- One aka Luchinoyouknow sono molto affiatati e buttano fuori un qualcosa che non sentirete da nessuna altra parte.

Non si può parlare di vecchia o nuova scuola ma di scuola dei Dirty Lab, che hanno al centro della loro musica una produzione figlia di un gran lavoro e di una ricerca musicale che ha pochi eguali. Il disco non ti lascia tregua, vive di ritmi suoi particolari, le rime ti vengono a cercare con beats rifiniti ottimamente che pompano le casse e sono ipnotici.

Tutto il disco possiede un’atmosfera malata e da futuro apocalittico, in realtà i Dirty Lab stanno descrivendo i nostri giorni, che sono impossibili da vivere se non dietro ad uno specchio che ci dobbiamo creare noi, e questo disco può essere un ottimo filtro a questa realtà, con altri filtri da fumare però. Dirty Labbra è un lavoro originale ed innovativo in un panorama atrofizzato, è un prodotto che è undergound ma non solo, può piacere anche a chi è nato con un altro tipo di rap, come ai giovani che ne conoscono il tipo più moderno.

Soprattutto è un disco di persone che amano i rap e lo fanno liberamente, grazie anche alla Non Quadra Label, un centro di produzione e distribuzione mai ovvio e sempre interessante.

TRACKLIST
1 JigglyTrap
Producer – J-One

2 Ansia2016
Producer – J-One

3 VeryTrap
Producer – J-One

4 C.I.S.D.P.M.I.P.G.
Producer – J-One

5 Trap’N’Friggi
Featuring – Pierre The KidProducer – J-One

6 KTM
Featuring – J-OneProducer – J-One

7 Ansiabeneconamore
Producer – J-One

8 TrappOdio
Producer – J-One

9 Tieniti Le Prime
Featuring – J-OneProducer – J-One

10 Ti Piacerebbe pt.2
Featuring – J-OneProducer – J-One

11 Gli Elefanti Sul Treno
Producer – J-One

12 Bumba D’Eclissi
Featuring – Enemy, Riko VelaskaProducer – Rakush

LINE-UP
Suroh Primavera.
Armallow NoProblem.
J – One aka Luchinoyouknow

URL Facebook
https://www.facebook.com/NonQuadraLabel

Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Intervista Michele Borgogni

Abbiamo avuto la fortuna di fare due chiacchiere con Michele Borgogni, scrittore aretino di weird, fantascienza, ma soprattutto cantore di storie belle, interessanti e che nascono spesso dal nostro quotidiano, che è già molto weird di suo.