dirthy south revolutionares : “queen city underground” (tent city records 2007)

Pubblicato il

Scritto da

direttamente da Charlotte, North Carolina, un’onda di punk hc incazzato e gridato, suonato a bomba e prodotto bene, che volete di più? Sono anche molto eclettici, ogni pezzo è diverso dall’altro. La voce viene usata in growl, in maniera melodica o normale, denotando molta versatilità.

I testi sono di carattere politico, di forte stampo anni ’80. E qui volevo arrivare. Da un pò di tempo a questa parte sta riemergendo una certa maniera di fare harcore metal, tanto per intenderci alla Municipal Waste, che certamente sono la punta dell’iceberg. Intendo quella musica al confine del metal e dell’hardcore, fatta di politica, skate e sana ribellione. Ascoltatevi i qui presenti Dirthy South Revolutionares, questi sono ragazzi cresciuti a ribellione, Dri, Suicidal Tendencies e trash metal, poi ci mettono del loro, e si parte con il pogo.Consigliato, diamo una mano alla parte sana degli Stati Uniti d’AmeriKKKa.
http://www.justrockpr.com/dsr

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.