Bom Prò – Autobus n°7

In “Autobus n°7” ci sono i Queers, gli Screeching Weasel, i Derozer più cazzari, i Manges, un’infinità di coretti ebeti e tanta voglia di divertire e di divertirsi.

Bom Prò - Autobus n°7 1 - fanzine

Maledetti Bom Prò e maledetta nostalgia (canaglia)!
Nel 1995 ero un venticinquenne punk-rocker con molti più capelli di ora, giravo con un chiodo sulla cui schiena era vergata la copertina di “Zen Arcade” degli Husker Du e sul quale portavo un sacco di spille di gruppi punk e garage, nonché a cerchiate e vari simboli atti ad offendere i benpensanti.

Sento una vocina provenire da dietro le quinte: come dite? Non ve ne frega niente della mia giovinezza? Ma che razza di insensibili!
Ricominciamo allora, nel 1995 usciva una compila il cui valore storico diverrà con il trascorrere del tempo (quasi) inestimabile, quella compila si intitolava flower punk-rock e conteneva il fior fiore della scena pop-punk italica del tempo.
Ed è così che mi aggancio alla mia prima affermazione, perché questi terribili toscanacci, con i loro pezzi proprio a quelle sonorità e,di conseguenza, a quegli anni mi hanno riportato.
Nel loro album ci sono i testi stupidi e disimpegnati (Tromba Daria, Quaglia Innamorata, Giù In Cantina), quelli dedicati ad amori difficili e dagli esiti incerti come quelli declamati dai “nostri” Ignoranti (Cerco Un’Avventura, Perù, A Tavola Con Te), quelli fuorvianti (Canzone Lunga e Triste) e quelli più riflessivi (Autobus n°7).
Ma non parliamo solo di testi ma anche di surf cantato, anche se di parole se ne sentono davvero poche (Surfin’ Soda), di storie di pugilato (Forza Sugar) ed ovviamente di dichiarazioni d’intenti (I Can’t be Ramones).
E poi ci sono i Queers, gli Screeching Weasel, i Derozer più cazzari, i Manges, un’infinità di coretti ebeti e tanta voglia di divertire e di divertirsi.
Attenzione, attenzione, risento quella vocina udita in precedenza: cosa avete da dire ora? Che di album così nei 19 anni trascorsi dalla data da me citata ne sono usciti a migliaia?
Sapete che vi dico? Vi dico che a me non me ne può fregare di meno, quelle migliaia di dischi a me piacciono (alcuni di più alcuni di meno, of course) tutti!
E sarò un grande rockers come i Ramones, sposerò la mia bella e come testimoni i Lazy Bones.
E sarò un grande rockers come i Ramones, sposerò la mia bella e come testimoni i Chromosomes.
In una sola parola: commoventi…

Line-up:
Diego – Voce
Leonardo – Basso
Stefano – Chitarra
Alessandro – Batteria

BOM PRO’ – Facebook

Avatar

Autore: Il Santo

Il Santo alias Luca ovvero il secondo (o il primo,fate voi) urlatore alla sbarra,a proposito tutti sul podcast ad ascoltarci.Il sopranome l'ho adottato non per motivi religiosi, ma ispirandomi al miticopersonaggio interpretato da Roger Moore nello splendido telefilm Simon Templar.MI piace ascoltare musica,leggere,il gioco del calcio,pensare con la mia testa.Mi piace il sublime e il terribile, il rock'n'roll piu' semplice ma anche un sacco di altre cose. Mi piacciono le persone che non si fanno di inutili menate per questo mi piacciono Simone e Loriana e per questo scrivo e sostengo In your eyes.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.