Bernocchi Saft Edwin Pandi – Metallic Taste Of Blood

Bernocchi Saft Edwin Pandi - Metallic Taste Of Blood: Sono Eraldo Bernocchi, Jamie Saft, Colin Edwin e Balazs Pandi (tutti musicisti dalle incredibili qualit...

Bernocchi Saft Edwin Pandi – Metallic Taste Of Blood

Sono Eraldo Bernocchi, Jamie Saft, Colin Edwin e Balazs Pandi (tutti musicisti dalle incredibili qualità) le menti che stanno dietro a questo Metallic Taste Of Blood, disco dalle tinte scure strutturato su dieci canzoni in bilico fra progressive e metal.

Sectile apre il disco appoggiandosi su cupe note di pianoforte e ritmiche affilate (in odore di Nine Inch Nails), sciogliendosi poi (per modo di dire) in inquieti paesaggi sonori e nelle note in crescendo (leggasi ‚Äúdeflagrazione in granitici muri sonori‚ÄĚ) di Schizopolis.
Glass Chewer, in terza posizione, parte da lidi pi√Ļ delicati, emotivi ed empatici, per caricarsi lentamente di nervosismo ed inquietudine, mentre Bipolar, come suggerito dal titolo stesso, si compone di due facce: la prima completamente rilassata e tranquilla, la seconda violentissima.
Maladaptive, arrivando da lontano per schiantarsi nelle nostre orecchie con chitarre e ritmi ossessivi, cede il passo a quel carrarmato sonoro che è King Cockroach (costellato da brevi attimi di calma).
Crystals And Wounds, caratterizzata da ritmiche aggrovigliate, ci accoglie con le sue lunghe note di chitarra e le decorazioni di pianoforte (prima di crescere ossessivamente e lasciare il passo alla tesa Fist Full Of Flies), mentre Twitch, con le sue briciole di elettronica (sovrastate da ritmiche ansiogene, echi siderali e tastiere interrogative), lascia che a concludere sia l’evocativa e affascinante Transverse.

Metallic Taste Of Blood √® uno di quei dischi che, ponendo particolare attenzione alla tecnica, mette in secondo piano l’aspetto comunicativo/evocativo. Dieci canzoni impeccabili dal punto di vista esecutivo, ma totalmente fredde e prive d’anima. Un lavoro che non riesce a comunicare.

Tracklist:
01. Sectile
02. Schizopolis
03. Glass Chewer
04. Bipolar
05. Maladaptive
06. King Cockroach
07. Crystals And Wounds
08. Fist Full Of Flies
09. Twitch
10. Transverse

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

On Key

Related Posts

LES LULLIES – MAUVAISE FOI

A cinque anni dal fragoroso album di debutto omonimo (un ruspante affresco di dieci episodi di veloce garage punk senza fronzoli) i francesi Lullies tornano sulle scene con un nuovo disco, “Mauvaise Foi” (Bad Faith) uscito, a fine maggio, sempre su Slovenly Rercordings.Il secondo Lp

Banchetto cuore delle bands

Oggi vi voglio parlare di una argomento che a me sta particolarmente a cuore facendo parte di quelli che la musica anche la fanno ( ci proviamo se non altro) .

Alberica Sveva Simeone – The wormcave

Primo romanzo della scrittrice romana Alberica Sveva Simeone per le edizioni Plutonia Publications dello scrittore e ottimo divulgatore del fantastico con il suo podcast Plutonia Publications.