Artisti Vari – Invasione Monobanda

Meglio soli che male accompagnati!

Artisti Vari - Invasione Monobanda 1 - fanzine

Prima di iniziare a parlare di questo gustosissimo ep sono indispensabili due cose: la promozione di un evento e le mie scuse al suo organizzatore.Cominciamo dal’evento che è la quarta edizione del festival invasione monobanda che si svolgerà al Trenta Formiche di Roma venerdì 24 e sabato 25 marzo.

Se questo appuntamento così interessante è giunto al suo quarto anniversario lo si deve al più grande appassionato e conoscitore italiano di quell’universo strano e affascinante che è quello degli one man band, cavalieri solitari senza macchia e senza paura o semplici disadattati? Ai posteri l’ardua sentenza. Ma non possono mancare neppure le mie scuse al suddetto promoter quel Fabrizio “Freddie Koratella” Vignali che ogni anno regolarmente si fa in quattro per invitarmi a presenziare alla sua creatura offrendomi ogni genere di accoglienza e di confort nella città eterna; sorry brother anche quest’anno non ci sarò e se negli anni scorsi si trattava di problemi di lavoro questa volta si tratta di problemi di non lavoro, pazienza verranno tempi migliori.

Ma poniamo fine a queste “comunicazioni di servizio” e concentriamoci sui quattro brani che compongono questo oltremodo grazioso dischetto; sul lato a si trovano Cat Talking di The Fabulous Go Go Boy from Alabama che anziché provenire dal sud degli Stati Uniti è brasiliano (una bella fortuna per lui non vi è dubbio), il brano è un curioso e stimolante misto di noise e ritmi clowneschi con una voce camuffata e a tratti incomprensibile, una pietra di paragone potrebbero essere i Butthole Surfers più disturbati e Lat Top Dj dello scozzese Thee Rag n Bone Man un bel punk-blues veloce e corposo, purtroppo il connazionale dello squalo Joe Jordan non sarà in cartellone al festival per un problema fisico ma non preoccupatevi verrà degnamente sostituto.

Girando lato si trovano due intrepidi monobanda italiani il primo è Mr Deadly One Man Band che propone la viziosa e rurale Lucky un pezzo che Jon Spencer non scrive da almeno vent’anni, il secondo è Terenzio Tacchini che in At My Party ci fa omaggio di un suono sguaiato e disordinato che coinvolge e diverte, in fondo ogni brano rock’n’roll dovrebbe nascere con questi intenti.

Il fatto che la mia copia di questo split sia la evocativa 69 su 299 rende questo disco un oggetto ancor più gradito e che indubbiamente graviterà per molto tempo sul mio giradischi.

 

TRACKLIST
Lato A : The Fabolous Go Go Boy from Alabama – Cat Talking, Thee Rag n Bone Man – Lat Top Dj

Lato B : Mr Deadly One Man Band – Lucky, Terenzio Tacchini – At My Party

 

Avatar

Autore: Il Santo

Il Santo alias Luca ovvero il secondo (o il primo,fate voi) urlatore alla sbarra,a proposito tutti sul podcast ad ascoltarci.Il sopranome l'ho adottato non per motivi religiosi, ma ispirandomi al miticopersonaggio interpretato da Roger Moore nello splendido telefilm Simon Templar.MI piace ascoltare musica,leggere,il gioco del calcio,pensare con la mia testa.Mi piace il sublime e il terribile, il rock'n'roll piu' semplice ma anche un sacco di altre cose. Mi piacciono le persone che non si fanno di inutili menate per questo mi piacciono Simone e Loriana e per questo scrivo e sostengo In your eyes.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.