Alanjemaal – (Non Ho) Niente Da Sognare

Alanjemaal - (Non Ho) Niente Da Sognare 1 - fanzine

Alanjemaal – (Non Ho) Niente Da Sognare

Gli Alanjemaal sono un gruppo brianzolo, qui al secondo disco ma in realtà dalla lunga e travagliata storia, con buona musica da offrire.
Gli inizi sono datati 1993 in quel di Monza con il nome di Rude Pravda, formazione nata per fusione di due gruppi, gli I Meet I e i Memento. Di loro ci rimarranno due tapes e tanta buona critica. Dalla fine del 1999 arriva l’attuale bassista e il nome cambia nell’attuale Alanjemaal: da qui comincia tutta un’altra storia, dove a farla da padrona è la vita di tutti i giorni e i suoi problemi.
Infatti nel 2001 era già pronto il loro disco d’esordio, con ospiti anche facenti parte dei Pertubazione, ma mille problemi portarono a non pubblicare il disco.
Nel 2010 si riparte con la partecipazione a “Franti, Uno Solo Poteva Ridere”, compilazione tributo ad un gruppo che se non lo conoscete, allora suicidatevi.
Nel 2012 esce “Ruggine” primo cd del gruppo, contenente le registrazioni di dieci anni prima, prodotte da Fabio Magistrali. L’album è molto bello ed è anche in free download.
Ed eccoci quindi arrivati a (Non Ho) Niente Da Sognare, nuova tappa di una lunga avventura: il disco è in bilico tra noise e rock, contraddistinto da un suono ruvido ed in certe fasi magmatico; la produzione non evidenzia al meglio le esigenze di un gruppo che davvero tanto da dire e da suonare.
L’insieme è comunque molto al di sopra della media. Nelle tracce di questo cd c’è davvero qualcosa di diverso, forse portato da un’esperienza e da un entusiasmo che non hanno gruppi più giovani.
In (Non Ho) Niente Da Sognare ci sono episodi più soft, canzoni che sembrano jam in traslucido ed invece episodi quasi noise.
Il cd è da risentire molte volte per riuscire a cogliere tutte le sfumature, e ascoltarlo è davvero un piacere.

Tracklist:
1. Impassibile
2. Noia e paranoia
3. Fulmine
4. Il sonno della ragione
5. Nerofumo
6. Traslucido
7. Te ne vergognerai
8. Dalle macerie
9. Il primo vento
10. Soffocare
11. Inverno Muto

Line-up:
Alberto Casiraghi – chitarra, voce
Marco Lucchini – chitarra
Gianfranco Lucchini – tastiere
Alessandro Polito – basso
Andrea Ventura – batteria

ALANJEMAAL – Facebook

Tags:
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.