Affranti – La Paura Più Grande \ Fuco – Addicted

Affranti - La Paura Più Grande  Fuco - Addicted 1 - fanzine

Pubblicato il

Scritto da

“Ci sono gruppi, cantanti, musiche, sensazione ed attimi che non seguono il normale flusso della musica istituzionale, ovvero della musica pacificata, produttiva e portatrice di sogni. Alcune traiettorie sono tracciate in totale autonomia e soprattutto in maniera estremamente personale.

Questo è decisamente il caso degli Affranti e dei Fuco. Gli Affranti sono un gruppo del savonese e sono uno dei migliori eredi della tradizione del libero hardcore in liberi cuori,. Presenti da anni sulla scena sono un’entità che sceglie quando comparire, e quando lo fa è esclusivamente per comunicare qualcosa di molto urgente ed importante, per far sentire che il dolore che sentiamo non è esclusiva nostra. In questo split sono al loro apice narrativo e musicale, hanno un forza d’urto spaventosa, hanno ulteriormente evoluto la loro musica, portandola ad un hardcore che è davvero di altissima qualità ed empatia. I testi sono poesie di disagio, inadeguatezza ad un cosa che è più grande di noi, a sensazione che ci invadono e che ci spingono a fare cose che per altri sono assurdità, invece come dicono gli Affranti la rabbia continua ad esplodere.

Splendid i rimandi vocali tra voce maschile e voce femminile. Come dicono in V che persone siamo ? Siamo solo quello che crediamo di essere ? Siamo qualcosa. Questa è pura rabbia distillata e messa poeticamente in qualcosa che non è solo musica, perché la musica è una frequenza che scatena in noi qualcosa. Pochi gruppi sono sinceri e fanno male come gli Affranti. Ci si chiede, sbagliando, perché non siano molto più conosciuti, ma ciò in questo caso non conta, perché qui dobbiamo solo ascoltare. Gli Affranti sono uno dei migliori gruppi hardcore di sempre in Italia, e hanno attinto dalla tradizione hardcore nostrana per fare un qualcosa che lascia stupiti, sia per la qualità sonora che per la narrazione. Sarò sempre grato agli Affranti per essere ciò che sono, perché sono un gruppo che aiuta a capire cosa sia la vita.

Loro compagni in questo split prodotto da molteplici diaboliche etichette sono i canavesani Fuco, che invece prendono a bastonate le coordinate spazio temporali per fare musica ampia e krautiana. Il trio fa una psichidelia altra, altera, bellissima e davvero affascinante. Ascoltandoli sembra di essere su di una mongolfiera che vola molto alta, e le persone non sono nemmeno più puntini, non esistono proprio, c’è solo l’atmosfera. Le tre costruzioni sonore dei Fuco sono altrettanti viaggi sonori, lascive jams senza gabbie, solo piacere ed immaginazione. I Fuco fanno musica che è davvero bello ascoltare, senza fini commerciali o plagi. La trovata dei due bassi è geniale e rende tantissimo nell’impasto sonoro e lo spirito krauto viene liberamente fuori.

Uno split bellissimo, alfiere della cospirazione do it yourself dentro e fuori, di amicizia e solidarietà musicale e non solo, il tutto per produrre un qualcosa di gran valore, musica libera e liberatoria.

DREAMINGORILLA RECORDS // SONIC REDUCER // SALTERÒ AUTOPRODUZIONI // LANTERNA PIRATA // BURNING BUNGALOW // MESSAGGI/ERF // SMARTZ RECORDS // CSA NEXT EMERSON // SHOVE RECORDS // KLAS PRODUCTIONS // INSONNIA LUNARE // DOVE CORRI? // MINORANZA AUTOPRODUZIONI / SCATTI VORTICOSI RECORDS /TUTTI PAZZI

Tracklist Affranti:

01. Insegnami
02. La Terra Bruciata Dal Fuoco
03. V
04. Punto Di Fuga
05. Sulla Scena Del Delitto
06. Le Mie Parole
07. Che Poi

Tracklist Fuco:

01. Tina
02. Bodø
03. GGU”

http://www.facebook.com/iomifuco

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.