Yo La Tengo, nel 2023 il nuovo album. Ascolta il primo estratto

Yo La Tengo, nel 2023 il nuovo album. Ascolta il primo estratto

A quasi cinque anni di distanza dall’ultimo lavoro sulla lunga distanza, “There’s a Riot going on” (uscito nel 2018) e a due dall’album strumentale “We have amnesia sometimes” (pubblicato nel luglio 2020 e frutto di registrazioni messe su nastro durante il lockdown pandemico) tornano i veterani indie rockers statunitensi Yo La Tengo con un nuovo studio album, che si intitola “This stupid world” e vedrà la luce il 10 febbraio del prossimo anno su Matador Records.

 

Per la band di Hoboken (New Jersey) sulle scene da quasi quattro decadi, nell’ormai storica formazione a tre coi membri fondatori Ira Kaplan e Georgia Hubley (coadiuvati da James McNew, in pianta stabile dal 1992) si tratta del diciassettesimo full length e, per l’occasione, ha optato per l’autoproduzione e per una incisione dei pezzi in presa diretta, all’insegna del “buona la prima”. E’ stato condiviso un primo assaggio, il singolo “Fallout“, mentre qui è possibile effettuare il pre-order dell’Lp nei suoi vari formati.

 

Di seguito artwork, tracklist del disco e streaming del brano.

Yo La Tengo, nel 2023 il nuovo album. Ascolta il primo estratto 1 - fanzine

1. Sinatra Drive Breakdown
2. Fallout
3. Tonight’s Episode
4. Aselestine
5. Until It Happens
6. Apology Letter
7. Brain Capers
8. This Stupid World
9. Miles Away

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

On Key

Related Posts

Memoriam – Rise to power

Atteso ritorno dei Memoriam, il gruppo death metal fondato dal cantante Karl Willetts ex dei Bolt Thrower  da Frank Healy bassista dei Benediction ed ex chitarrista dei Napalm Death, insomma la crema del death metal, coadiuvati molto bene da Scott Fairfax alle chitarre e Spike T. Smith alla batteria.

Cosa resta del duemilaventidue

  Un altro anno se n’è andato, portandosi dietro le scorie di dodici mesi costantemente vissuti al di sotto delle nostre possibilità, castrati da un contesto sociale che non riusciamo a modificare in alcun modo. I sogni anche per questa volta sono rimasti tali, immutati

Tropical Fuck Storm - Submersive Behaviour_cover

Tropical Fuck Storm – Submersive Behaviour

È qui e richiede attenzione, perché i Tropical Fuck Storm hanno dimostrato più volte di saper far bene, di saper maneggiare il rock (alternativo, indie, noise, quello che volete) meglio di tanti altri – ma direi di quasi tutti.

Luca Ottonelli

Luca Ottonelli. E’ nato a Genova nel 1969 e ho completato i primi studi artistici avendo come maestro di Figura G. Fasce.