TRANSMISIA "Dumbshow" LP Wide Records 1994 1 - fanzine

TRANSMISIA “Dumbshow” LP Wide Records 1994

TRANSMISIA "Dumbshow" LP Wide Records 1994 2 - fanzine“Mini-intervista” a Sinisia Simper, basso e voce dei Transmisia che analizza LP “Dumbshow” edito per la Wide Records nel 1994…

TRANSMISIA “Dumbshow” LP Wide Records 1994

Sinisia Simper, basso e voce dei Croati Transmisia, analizza il disco “Dumbshow”.

IYE : Come definite il vostro suono, relativo a quel disco?

I Transmisia, hanno sempre contaminato i suoni del rock estremo e rumoroso con varie altre influenze. Dumbshow e stato il disco più diretto e meno contaminato da altri generi, ma nello stesso tempo il più compatto e rumoroso, con influenze elettroniche, new wave, dark e punk…

IYE: Perché incideste per la Wide Records di Pisa?
Al tempo avevamo mandato vari demo per trovare un etichetta oltre le frontiere della, allora ancora unita Jugoslavia. Pensavamo che il nostro paese non ci potesse dare lo spazio necessario per esprimere ed esibire completamente il nostro lavoro. In Italia avemmo un ottima risposta (erano interessate contemporaneamente la Wide, la Flying Rec e la Contempo). Cerano altre etichette indipendenti in Francia ed Olanda…
Avevamo concluso che la Wide, per il catalogo che aveva e le distribuzioni che curava. fosse la più giusta. Anche per le distanze da casa nostra, dove lavoravamo e creavamo i progetti.

IYE:Che ricordi avete del Macchia Nera di Pisa?
Pisa e Macchia Nera restano nel nostro cuore. Ci siamo trovati benissimo. Divertiti un sacco….
La scena locale e la gente, ai tempi, ci piacquero molto.

 

Mauro Francioni
mauro.francioni@email.it

La mia passione per la musica, nasce da piccolo, da molto piccolo. Grazie all'ascolto di radio Ulisse di Pisa e alla comparsa, nei primi anni ottanta, nell'edicola di paese della rivista Rockerilla. Ma sarà con la scoperta della scena "antagonista" pisana che riesco a leggere le prime zine. TVOR e GDHC, quelle che meglio riescono a descrivere il mondo che sto scoprendo. Alla fine degli anni ottanta i primi tentativi di collaborazione con qualche fanzine. Dal 1993 al 2003, costruiamo e sviluppiamo, la versione cartacea della fanzine Cagnara. Da alcuni anni siamo tornati come semplice pagina Facebook. Spero con la passione di sempre.