Parco nazionale di Djoudj in Senegal

Parco nazionale di Djoudj in Senegal

Il parco nazionale degli uccelli di Djoudj si trova ad una sessantina KM a nord di Sant-Louis del Senegal. Paradiso degli uccelli migratori, il parco è la terza riserva ortinologica nel mondo.

Creato nel 1971, il parco è stato designato nel 1980 come ” zona umida d’importanza internazionale” dalla convenzione di Ramsar poi iscritto nel patrimonio mondiale dell’UNESCO nel 1981.

Il parco di Djoudj è un sito eccezionale qui si stende su una superficie di 16.000 ettari nel Detla del Senegal. Quella zona è una delle rare zone umide del Sahel. Il parco racchiude una parte del fiume Senegal con vari canali, bacini, laghetti e un piano d’acqua permanente che attraggono tantissime specie di uccelli.

Ogni anno, circa tre milioni di uccelli transitano per il parco e più di 400 specie di uccelli ci passano.

La visita del parco per piroga è consigliata, si può andare a vedere da vicino pellicani, fenicotteri, cormorani..
Il parco accoglie una colonia intera di pellicani e fenicotteri. Tra Novembre e Maggio, uccelli migratori sfuggono il freddo europeo e atterrano nel parco favorevole al loro periodo di riproduzione.
Oltre agli uccelli, ci sono anche mammiferi, rettili, scimmie, iene, sciacalli, gazzelle ecc..

La passeggiata in piroga è gestito da associazioni dei villaggi che vivono nei dintorni del parco.
È consigliato di arrivare presto la mattina al parco, che più tardi gli uccelli si nascondo e fa assai caldo.

Il parco è aperto al pubblico da Novembre a Giugno, uno spettacolo magnifico ed incredibile assolutamente da non mancare.

Tags:
Talla Kante
[email protected]

Sono Talla KANTE, sono insegnante d'italiano ed appassionato di scrivere e il network. Oltre ad insegnare d'italiano, vorrei contribuire a far meglio conoscere il continente africano tramite il portale Iyezine puntando sulla cultura, news ed altri vari aspetti sconosciuti del continente africano. Ho creato vari gruppi su FB per agevolare la conoscenza dell'Africa e promuovere gli scambi culturali tra popoli.

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.