Hellacopters, Ad Aprile Il Nuovo Album. Ascolta I Primi Due Singoli

Hellacopters, Ad Aprile Il Nuovo Album. Ascolta I Primi Due Singoli

Dopo ben quattordici anni di attesa (risale, infatti, al lontano 2008 l’ultimo studio album della band, “Head Off“) durante i quali c’è stata una pausa di otto anni dalle attività, e poi la reunion nel 2016 per festeggiare il ventennale dell’uscita dell’album di debutto, un decesso (purtroppo il chitarrista Robert Dahlqvist è morto a soli 40 anni, nel 2017) e due defezioni al basso (il membro fondatore Kenny Håkansson e poi Sami Yaffa, in seguito rimpiazzati da Dolf DeBorst) gli Hellacopters, paladini  high energy rock ‘n’ roll della scena scandinava, guardano avanti e hanno finalmente annunciato la realizzazione di un nuovo Lp, che si intitola “Eyes of Oblivion” e la cui pubblicazione è prevista per l’1 aprile su Nuclear Blast, label presso cui Nicke Andersson e soci sono accasati lo scorso anno.

Sono stati già estratti due singoli dal nuovo imminente disco, “Reap a Hurricane” (dal 4 febbraio pubblicato anche come singolo 7″ in vinile, insieme a un inedito esclusivo, “Done Fighting”, sul lato B) e la title track, dei quali è stato realizzato anche un apposito videoclip. Qui un link per il pre-order.

Di seguito artwork, tracklist e streaming dei brani.

Hellacopters, Ad Aprile Il Nuovo Album. Ascolta I Primi Due Singoli 1 - fanzine

1. Reap A Hurricane
2. Can It Wait
3. So Sorry I Could Die
4. Eyes Of Oblivion
5. A Plow And A Doctor
6. Positively Not Knowing
7. Tin Foil Soldier
8. Beguiled
9. The Pressure’s On
10. Try Me Tonight

Hellacopters, ad aprile il nuovo album. Ascolta i primi due singoli

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

On Key

Related Posts

Memoriam – Rise to power

Atteso ritorno dei Memoriam, il gruppo death metal fondato dal cantante Karl Willetts ex dei Bolt Thrower  da Frank Healy bassista dei Benediction ed ex chitarrista dei Napalm Death, insomma la crema del death metal, coadiuvati molto bene da Scott Fairfax alle chitarre e Spike T. Smith alla batteria.

Cosa resta del duemilaventidue

  Un altro anno se n’è andato, portandosi dietro le scorie di dodici mesi costantemente vissuti al di sotto delle nostre possibilità, castrati da un contesto sociale che non riusciamo a modificare in alcun modo. I sogni anche per questa volta sono rimasti tali, immutati

Tropical Fuck Storm - Submersive Behaviour_cover

Tropical Fuck Storm – Submersive Behaviour

È qui e richiede attenzione, perché i Tropical Fuck Storm hanno dimostrato più volte di saper far bene, di saper maneggiare il rock (alternativo, indie, noise, quello che volete) meglio di tanti altri – ma direi di quasi tutti.

Luca Ottonelli

Luca Ottonelli. E’ nato a Genova nel 1969 e ho completato i primi studi artistici avendo come maestro di Figura G. Fasce.