Elli De Mon – Songs Of Mercy And Desire

Elli De Mon – Songs Of Mercy And Desire

Elli De Mon - Songs Of Mercy And Desire 1 - fanzineIl mio primo “approccio” con Elli De Mon è avvenuto al festival beat del 2016. Vederla sul palco sola e bellissima (sì perché è davvero bellissima quanto rock’n’roll) suonare ispiratissima le sue canzoni mi ha dapprima estasiato e poi guidato, conseguenzialmente, al banchetto per acquistare il suo disco intitolato II.

E’ quindi con smisurato piacere – e con altrettanto inspiegabile quanto ingiustificato ritardo – che vado a parlarvi del suo ultimo riuscitissimo album. Perché comunque, prima di passare alla sua descrizione, è doveroso puntualizzare come la nostra one woman band sia in costante crescita di ispirazione e ciò l’abbia portata a realizzare il suo disco più bello e riuscito.

Il compito di aprire le danze è affidato a Louise che è rurale quanto punk (solo ascoltandola ve ne farete un’idea), seguono nell’ordine Let Them Out che ha la drammaticità della PJ Harvey più ispirata, Riverside e Granpa due pezzi che cullano con la loro dolcezza mai stucchevole (nella prima le dita che scorrono sugli accordi creano un pathos che è difficilmente spiegabile), Chambal River con il suo crescendo travolgente, Grinnin’in Your Faceche che mi ha ricordato le cose migliori di Michelle Shocked, Flow la cui malinconia avvolgente non deprime ma tende a confortare per chiudere con il finale maestoso di Tony nella quale il sassofono esplode nervoso.

Sia detto senza tema di smentita, album intensi come Songs of Mercy and Desire ne escono davvero pochi mancare l’appuntamento per farci (farvi) ammaliare dai suoi pezzi sarebbe davvero imperdonabile.

P.S.: Elli De Mon ha suonato questo sabato al Raindogs di Savona, per motivi che non vi sto a spiegare (per non ammorbarvi), non ho potuto vederla ma sono certo che avrà dato spettacolo, chi c’era non potrà che confermarvelo.

 

Track List
1) Louise,
2) Let Them Out,
3) Riverside,
4) Elegy,
5) Chambal River,
6) Wade the Water,
7) Grinnin’in your Face,
8) Storm,
9) Granpa,
10) Flow,
11) Tony

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

On Key

Related Posts

Grandiosa Muerte – Egregor

Dietro al nome Grandiosa Muerte c’è un uomo solo saldamente al comando, il suo nome è Max Gutiérrez Sánchez, già fondatore di altri tre gruppi : Ravensouls, December’s Cold Winter, e Advent Of Bedlam. Max ha conosciuto l’abbraccio mortale del metal quando abitava in Spagna ed è lì che ha contribuito a fondare i suoi primi gruppi.

Märvel – Double Decade

Grandissimo ritorno degli svedesi Märvel uno di gruppi di hard rock scandinavi più longevi ed apprezzati, e il perché del loro successo è racchiuso in questa doppia raccolta celebrativa.

Tigre - Contro Tigre

Tigre – Contro Tigre

Ad aggiungersi alla prestigiosa lista dei portabandiera di un qualcosa che è molto di più di un genere musicale ci pensano i Tigre che, con i quattro pezzi di questo mini, segnano il loro primo rumoroso vagito.