iye-logo-light-1-250x250
Webzine dal 1999
Cerca
Close this search box.

Recensione : Abaton & Viscera/// – Diade(ms)

Un buon viatico per le prossime uscite di queste due ottime band italiane

Abaton & Viscera/// – Diade(ms)

Un altro pregevole 7” è quello che ci viene proposto da un pool di etichette e che vede all’opera due interessanti realtà italiane quali gli Abaton e i Viscera///.

La particolarità di questa uscita è il fatto che, tecnicamente, non la si potrebbe definire neppure uno split album, vista la realizzazione dei brani da parte di due line-up miste.
Al di là delle peculiarità di ciascun gruppo (più orientati allo sludge gli Abaton e maggiormente spostati su lidi post-harcore i Viscera///), non a caso le due tracce si rivelano piuttosto contigue a livello stilistico, anche se Special Needs mostra passaggi melodici più accentuati all’interno di ritmiche rallentate, mentre in Pandemic prevalgono una certa tensione drammatica ed una vena più estrema: su entrambe, comunque, aleggia piacevolmente in qualche passaggio lo spirito dei Forgotten Tomb più ispirati e, in ogni caso, questo connubio pare aver fornito risultati tutt’altro che trascurabili, tanto che al termine di questa decina di minuti abbondanti di musica, l’unico rammarico è che appunto non ci sia la possibilità di ascoltarne almeno altrettanti.
Un buon viatico per le prossima uscite di queste due band, anche se poi, prese singolarmente, è possibile che le sonorità differiscano non poco rispetto a quanto mostrato in questo ottimo Diade(ms).

Tracklist:
1.Special Needs
2.Pandemic

Line-up:

Side A – Special Needs
Mike B. (Viscera///) – Vocals, guitars & lyrics
Cardinal mds. (Viscera///) – Drums
Silvio Sassi (Abaton) – Vocals
Marco Burbassi (Abaton) – Guitars
Riccardo Petrini (Abaton) – Bass

Side B – Pandemic
Marco Burbassi (Abaton) – Guitars
Damiano Rogai (Abaton) – Drums
Silvio Sassi (Abaton) – Vocals & lyrics
Mike B. (Viscera///) – Vocals & guitars
G.C. (Viscera///) – Bass

ABATON – Facewbook

VISCERA/// – Facebook

Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Orphean Passage – Apart

La bravura degli Orphean Passage risiede nel fare propria la lezione di chi ha codificato a suo tempo il death doom melodico per poi assemblarne i diversi stili, regalando un album come Apart struggente, melodico e, allo stesso tempo, fresco come si conviene a una band al primo passo discografico

Blazing Eternity – A Certain End of Everything

Un eccellente album come A Certain End of Everything può sorprendere solo chi non conosce i Blazing Eternity a causa del loro lungo silenzio discografico, perché sulle doti intrinseche di questa band non ci sono mai stati soverchi dubbi.

Forever Falling – The Determinism of Essence in Matter

The Determinism of Essence in Matter, nonostante i riferimenti filosofici del titolo siano suggestivi di una certa profondità concettuale, è un lavoro che penetra con un certo agio le difese dell’ascoltatore grazie a un approccio sincero, fluido e privo di artifici al funeral death doom da parte dei Forever Falling.