RSD 2022, in arrivo il lost album dei Bleeding Hearts (Bob Stinson)

RSD 2022, in arrivo il lost album dei Bleeding Hearts (Bob Stinson)

In occasione del Record Store Day, giornata di festa mondiale per la salvaguardia dei negozi di dischi indipendenti, quest’anno tornata in data unica, dopo le frammentazioni pandemiche (causa covid) delle scorse due edizioni, e in questo 2022 in programma per il 23 aprile, è in arrivo una vera chicca per gli appassionati di punk/alternative rock statunitense, e dei Replacements in particolare.

 

La news riguarda, infatti, Bob Stinson, compianto chitarrista dei Replacements, morto prematuramente a 45 anni, nel 1995, e fratellastro di Tommy Stinson, i quali fondarono insieme (nel 1979) il seminale gruppo hardcore/punk/indie di Minneapolis, protagonista, agli inizi, della scena hardcore punk melodica americana (coetanei dei maestri Husker Du) salvo poi cambiare il proprio sound e rallentarlo col passare degli anni, giocando un ruolo pionieristico nello sviluppo dell’alternative rock statunitense. Nel 1986 Bob Stinson lasciò i Replacements per fondare nuove band e prendere parte a diversi progetti e, tra gli altri, gli ultimi in ordine di tempo fuorno i Bleeding Hearts, che Stinson formò insieme al suo coinquilino Mike Leonard, e che nel 1993 registrarono, per la Fiasco Records, un album ispirato alle sonorità dei Replacements, ma poco dopo la fine delle incisioni Stinson lasciò il combo per divergenze e così la pubblicazione dell’Lp fu sospesa, in seguito congelata per la morte di Bob nel 1995, e per quasi 30 anni il disco è rimasto inedito, caduto nel dimenticatoio.

 

Oggi quell’album vede finalmente la luce, è stato recuperato dai nastri originari e intitolato “Riches to Rags“, e sarà pubblicato su Bar/None Records, disponibile in sole 2200 copie stampate su vinile rosso, ma in futuro sarà rilasciato anche in formato digitale. Il disco è arricchito da note dei copertina a cura dello scrittore (premiato ai Grammy awards) Bob Mehr, già autore della biografia sui Replacements (“Trouble Boys“) e che ha definito “Riches to Rags” l’ultimo tassello che completa il puzzle della carriera musicale di Bob Stinson.

 

Di seguito artwork, tracklist dell’album e lo streaming del primo singolo estratto, “Happy Yet“.

RSD 2022, in arrivo il lost album dei Bleeding Hearts (Bob Stinson) 1 - fanzine

 

Riches To Rags
Gotta Find A Way
Imagination
Guilty
100 Ways
Gone
Tonight
Happy Yet
Poker Face
What Do You Want?
Know It All
Right As Rain
Something Never Comes

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

On Key

Related Posts

Memoriam – Rise to power

Atteso ritorno dei Memoriam, il gruppo death metal fondato dal cantante Karl Willetts ex dei Bolt Thrower  da Frank Healy bassista dei Benediction ed ex chitarrista dei Napalm Death, insomma la crema del death metal, coadiuvati molto bene da Scott Fairfax alle chitarre e Spike T. Smith alla batteria.

Cosa resta del duemilaventidue

  Un altro anno se n’è andato, portandosi dietro le scorie di dodici mesi costantemente vissuti al di sotto delle nostre possibilità, castrati da un contesto sociale che non riusciamo a modificare in alcun modo. I sogni anche per questa volta sono rimasti tali, immutati

Tropical Fuck Storm - Submersive Behaviour_cover

Tropical Fuck Storm – Submersive Behaviour

È qui e richiede attenzione, perché i Tropical Fuck Storm hanno dimostrato più volte di saper far bene, di saper maneggiare il rock (alternativo, indie, noise, quello che volete) meglio di tanti altri – ma direi di quasi tutti.

Luca Ottonelli

Luca Ottonelli. E’ nato a Genova nel 1969 e ho completato i primi studi artistici avendo come maestro di Figura G. Fasce.