iye-logo-light-1-250x250
Webzine dal 1999
Cerca
Close this search box.

Recensione : The Stolen Sweets : Shuffle Off To Buffalo (autoprodotto 2007)

the stolen sweets :"shuffle off to buffalo" (autoprodotto 2007): di si

The Stolen Sweets : Shuffle Off To Buffalo (autoprodotto 2007)

di sicuro ci crede una pattuglia di tamarri hardcore, a parte dolorean gray ovviamente…ma non siamo come sembriamo ed eccoci qui con un cd di jazz anni trenta, scovato in un fumoso club di New Orleans (prima di Katrina ovviamente). I The Stolen Sweets si rifanno al gruppo femminile di jazz vocale The Boswell Sisters, che andavano per la maggiore nei tardi anni venti e nei primi trenta del vecchio secolo.

Erano tre ragazze che erano famose per le loro virtù vocali, con le quali facevano svariati virtuosismi. Anche i nostri jazzisti contemporanei hanno tre fanciulle in squadra, e fanno proprio jazz swing d’antan, paro paro. Molto bravi e delicati, sono proprio una piacevole sorpresa anche per noi tamarroni senza speranza. A marzo del prossimo anno verranno in Italia sicuramente a Milano, Genova, Venezia e forse Firenze, Se conoscete posti nel Nord Italia dove si suoni jazz, contattateli, se lo meritano davvero.
http://www.stolensweets.com

Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Intervista Tarantola

Intervista con Mauro Locandia fondatore dei Tarantola, reggae in combination Londra e Salento, con il singolo “Original terron” scirtto e prodotto a quattro mani con Sabaman.

Tiziano Popoli – Selinute

Lavoro notevole, un blues enorme e totale, un viaggio su asfalto, sangue e polvere. Trasposizione sonora della performance video, musicale e in danza firmata da Tiziano Popoli per la musica e per il resto dal pittore e disegnatore fetish Roberto Baldazzini andata in scena nell’ottobre