FLASH ON YOU

inauguriamo una nuova rubrica periodica di retrospettive per parlare di band e recensire dischi del passato (recente o remoto) con un particolare occhio/orecchio di riguardo per i classici del garage rock/punk, beat, psichedelia, noise, alternative, punk, hardcore ecc. ecc. insomma la nostra musica preferita e quella di cui già scriviamo su InYourEyes nel quotidiano, ma in questa veste tutto verrà filtrato attraverso una visuale retroattiva. Questo nuovo spazio si intitola “FLASH ON YOU“, come uno slogan immediato, in primis inteso come una sorta di omaggio al seminale album dei nostrani Not Moving, ma anche concepito come riflettore (il famoso vecchio “flash” della macchina fotografica) puntato sui più o meno vecchi dischi che andremo a trattare di volta in volta.