Mutant Chronicles: ambientazione cyberpunk per videogame e giochi di ruolo

Mutant Chronicles: ambientazione cyberpunk per videogame e giochi di ruolo

Mutant Chronicles è l’ambientazione comune di una serie di giochi (da tavolo, di ruolo, di carte, videogames, miniature) e di romanzi pubblicati a partire dal 1993. Nel 2008, ne è stato creato anche un film piuttosto mediocre.

L’ambientazione, un cyberpunk anni ’90, includeva cinque Mega-corporazioni, l’Oscura Legione (composta da mutanti malvagi) e la Fratellanza, costituita da inquisitori del futuro, che si contendono il dominio dell’universo.

La qualità della produzione è stata altalenante, anche a causa dei budget ridotti della casa madre svedese. Molti dei prodotti erano avvincenti, maturi e ricchi di idee, ed era interessante la stessa idea di una ambientazione multimediale in espansione di stampo futuristico.

Negli stessi anni, si fecero due altri tentativi in tal senso: Warhammer 4000, più incentrata sul tema wargames, e, ovviamente, Star Wars.

Mutant Chronicles aveva un target più adulto e in generale tutto l’ambiente, la scenografia e i personaggi erano più cupi.

Non ha mai avuto un grande successo ma è sempre stato sostenuta da
nucleo di appassionati.

Ho letto di recenti tentativi di riportarla in vita. Incrocio le dita.

Pur essendo principalmente una saga di libri e un gioco di ruolo, di carte e da tavolo, nel 1995 ne hanno realizzato un interessante videogame, chiamato Doom Troopers. Vi lascio il video del walkthrough per godere visivamente delle sceografie e dei costumi dei personaggi.

7 Condivisioni
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.