Kern – Bhatia Hasan – The Commercial Tape – Kaczynski Tape Sessions

kERN-BHATIA HASAN - THE COMMERCIAL TAPE - KACZYNSKI TAPE SESSIONS

Kern – Bhatia Hasan – The Commercial Tape – Kaczynski Tape Sessions

kERN-BHATIA HASAN : In questo nuovo episodio di queste raccolte di brani condivise fra due realtà musicali differenti ecco confrontarsi Kern aka Matteo Barsotti e Batia Hasan al secolo Mattia Ferrarini.

kERN-BHATIA HASAN - THE COMMERCIAL TAPE - KACZYNSKI TAPE SESSIONSSecondo capitolo per la serie The Commercial Tape della Kaczynski Editions, etichetta toscana fra le più innovative e coraggiose nel nostro paese. In questo nuovo episodio di queste raccolte di brani condivise fra due realtà musicali differenti ecco confrontarsi Kern aka Matteo Barsotti e Batia Hasan al secolo Mattia Ferrarini.

I due ci portano in un ambiente dove la musica viene declinata coe ripetizione, come drone mantrico sviluppata attraverso micro momenti di anti melodia e di anti materia.

Come ci ha ben abituato l’etichetta toscana la musica viene decompressa, destrutturata e atomizzata per poi prendere vita come se ogni singolo rumore o singola nota fosse lievito madre e si espandesse formando un universo a sé stante. Apre lo split kERN che fa droni fisicamente sofferti, dove si abbattono suoni violenti ripetuti, voci oniriche che si autodistruggono in sussurri senza fine, giri di rumori e tutto al contrario del contrario.

È particolare sentire musica così sensitiva in un momento di deprivazione sensoriale come quello che stiamo vivendo, o è il nostro inutile moto perpetuo che ci impedisce di sentire come siamo davvero ? Il nostro kERN stupisce poi per aperture molto melodiche che squarciano il cielo come lampi, per poi scappare veloci come nuvole nei giorni di vento.

Batia Hasan è un operatore di tagli musicali e rumoristici, un Burroughs in versione sonora, perché la capacità di tagliare al punto giusto e di incollare nel punto corretto è davvero materia per pochi. Ambient davvero altro e altero, che fa ritrovare tutte le cose migliori del genere. Anche qui voci che si formano e si perdono in meandri carsici, morte vita e forse rinascita.

Un esperimento riuscito quello della Kaczynski Editions che ci porta in territori fino ad ora poco esplorati, e ci fa perdere in realtà psichiche che ci rendono migliori, unica condizione richiesta una mente molto aperta. Tiratura fisica limitata a 25 copie.

1 kERN-NUALA
2 kERN-DAPHNE
3-kERN-W.
4-BATIA HASAN-THE COACHING LEADERSHIP STYLE IN THE KALI YUGA
5-BATIA HASAN-ENTREPRENEURSHIP
6-BATIA HASAN-COMMODITY FETISHISM
7-BATIA HASAN-ENTER THE REPUBLIC OF THE EARTH AND ASK FOR DHANA AS MEANS FOR PAYMEN

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

On Key

Related Posts

E’ morto Wilko Johnson

In questi ultimi sprazzi di 2022 siamo purtroppo costretti a registrare un’altra illustre dipartita nel mondo del rock ‘n’ roll. Ci ha lasciati infatti, il 21 novembre, anche Wilko Johnson, chitarrista, cantante e songwriter inglese noto per aver fondato la blues rock/r&b/pub rock band Dr.

Tre camerati di Erich Maria Remarque

Questo romanzo, pubblicato per la prima volta in Germania nel 1936, è scritto in prima persona dal punto di vista del personaggio principale, la cui visione disillusa sulla vita è dovuta alle terribili esperienze vissute nelle trincee sul fronte occidentale della Prima guerra mondiale; Tre camerati di Erich Maria Remarque, edito da Neri Pozza.