HAZEL SCOTT

HAZEL SCOTT

HAZEL SCOTT

Groovie Records etichetta discografica, distributore e produttore musicale con sede a Lisbona dal 2005.
Con una vera visione internazionale hanno realizzato dischi da parte di alcuni grandi nomi degli anni ’60, primo fra tutti francese/tedesco/olandese band The Rhythm Checkers, The Sea-ders del Libano e, per non dimenticare, il genio no-fi del rock’n’roll del defunto portoghese Gioacchino Costa.

Ha sempre fatto uscite 7pollici o vinile di altissima qualità. Eccone 3 di tutto rispetto.

HAZEL SCOTT

#brazilianmusic

Hazel Scott, nata nel Regno Unito, si è trasferita in Sud Africa.

La coincidenza del nome Hazel Scott con la popolare pianista trinidadiana della scena dei jazz club di New York non ha portato alcuno svantaggio a questa cantante inglese che ha girato il mondo diffondendo il suo amore per la musica del Brasile.
Il disco ha un groove spettacolare molto sixities e la sua voce cosi melodica rende questo settepollici bellissimo.

Nei quattro brani, tre cantati in portoghese brasiliano e uno in inglese, si sente questa passione per il lato più psichedelico della musica del movimento Tropicalista.

Viene fornito con libretto di 8 pagine, foto e cartolina.

Brani killer per la pista da ballo!

 

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

On Key

Related Posts

Memoriam – Rise to power

Atteso ritorno dei Memoriam, il gruppo death metal fondato dal cantante Karl Willetts ex dei Bolt Thrower  da Frank Healy bassista dei Benediction ed ex chitarrista dei Napalm Death, insomma la crema del death metal, coadiuvati molto bene da Scott Fairfax alle chitarre e Spike T. Smith alla batteria.

Cosa resta del duemilaventidue

  Un altro anno se n’è andato, portandosi dietro le scorie di dodici mesi costantemente vissuti al di sotto delle nostre possibilità, castrati da un contesto sociale che non riusciamo a modificare in alcun modo. I sogni anche per questa volta sono rimasti tali, immutati

Tropical Fuck Storm - Submersive Behaviour_cover

Tropical Fuck Storm – Submersive Behaviour

È qui e richiede attenzione, perché i Tropical Fuck Storm hanno dimostrato più volte di saper far bene, di saper maneggiare il rock (alternativo, indie, noise, quello che volete) meglio di tanti altri – ma direi di quasi tutti.

Luca Ottonelli

Luca Ottonelli. E’ nato a Genova nel 1969 e ho completato i primi studi artistici avendo come maestro di Figura G. Fasce.