The Superslots Terrible Smashers – 4 Dummies

The Superslots Terrible Smashers – 4 Dummies

The Superslots Terrible Smashers - 4 Dummies: E' opinione piuttosto radicata, oppure è un semplice modo di dire, o ancora è una ferma convinzione o pur anche una vox ...

E’ opinione piuttosto radicata, oppure è un semplice modo di dire, o ancora è una ferma convinzione o pur anche una vox populi, beh sia quel che sia ma certamente si dice da sempre che chi non è capace di suonare e quindi non in grado di stare in una band ripieghi sullo scrivere di musica.

Io, da buon chitarrista e cantante al limite del deprecabile, ho scelto questa via, ho deciso di restare nella scena facendo recensioni – parolona enorme per un imbratta fogli come me – e più in generale di parlare di ciò che mi piace.

Questa frequentazione dell’ambito musicale più ostinatamente underground mi ha portato a conoscere persone quasi sempre deliziose ed una fra queste è indubbiamente Nico “Joe Swindle” Plescia; visto una volta sola ai tempi in cui militava nei validissimi Bidons, lo scarso crinito chitarrista è subito entrato in sintonia con il sottoscritto cosa che ha portato ad una frequentazione, sia pur virtuale, piuttosto fitta.

E’ quindi con enorme piacere che vado a parlarvi di questo singolo della sua wertmulleriana nuova formazione. Ovviamente si inizia posando la puntina sul lato a in cui trovano spazio due pezzi l’iniziale Soap On Toes un brano di ottimo e spedito hard/punk’n’roll che mi ha ricordato le migliori formazioni di Seattle (qualcuno ha detto Mudhoney?) e la seguente Torpedo dove si odono chiari rimandi al meglio della scena australiana tipo Radio Birdman e New Race.

La puntina si solleva si gira lato e si incontra Rudy Plays On Radio Waves un pezzo più meditato ed ossesivo di stoogesiana memoria, ma il dolce viene in fondo con Howard Six And The Watcher Six un brano di punk-rock grintoso ma anche melodico di stretta osservanza britannica anche se eseguito da chi vive al di fuori dei confini inglesi; qualche sera fa ho avuto la fortuna di vedere dal vivo i Briefs, ecco se li avete presenti – se non fosse così non vi invidierei – un qualcosa del genere, tipo Buzzcocks o Boys ma suonati nel 2018, pure nettare per i padiglioni auricolari.

Insomma tanto per chiudere i giochi e per non menar ancora il can per l’aia, quattro belle canzoni (una splendida) un’ottima copertina e una band dall’attitudine a prova di bomba, da qui a provvedere all’acquisto direi non si dovrebbe frapporre alcun ostacolo.

ETICHETTA: Area Pirata Records / Tongue Records

TRACKLIST
Lato A : Soap On Toes, Torpedo
Lato B : Rudy Plays On Radio Waves, Howard Six And The Watchers Six

LINE-UP
Bruno Ruggiero – Vocals,
Nico Plescia – Fuzz, Lead & Rhythm Guitar,
Roberto Mirabella – Electric Bass, Keyboard, Backing Vocals,
Gabriele Concas – Drums, Backing Vocals

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

On Key

Related Posts

Incontro d'amore in un paese in guerra di Luis Sepùlveda

Incontro d’amore in un paese in guerra di Luis Sepùlveda

Nei ventiquattro racconti contenuti in questo libro, tra le tante cose, ci verrà raccontata la notte di terrore di un ricercato politico che attende l’arrivo di uno “squadrone della morte”; Incontro d’amore in un paese in guerra di Luis Sepùlveda.

Violino Banfi – Violino Banfi

Ho conosciuto Violino Banfi su Facebook, per caso. Sempre per caso ho beccato proprio il momento esatto in cui stava per fare uscire il suo debutto su CD, questo. Per puro caso l’ho contattato per chiedergli una copia del CD e se voleva una recensione; il caso ha voluto che accettasse.

Helvete’s Kitchen File

Helvete’s Kitchen: etichetta indipendente che si è presa la briga di patrocinare e garantire per questi due favolosi dischi, ma anche per spiegare cosa sia davvero suonare, pensare e vivere a bassa risoluzione.