Posts in category

recensioni



L’uomo dei giochi a premio (Time Out OF Joint), in Italia uscito inizialmente col titolo Il tempo si è spezzato e successivamente in Tempo fuori luogo e Tempo fuor di sesto, è il sesto romanzo di Philip Dick e a mio parere il primo col quale riesce a creare una storia veramente originale e che …

21 Condivisioni
Share

Quello di Biscàro Andrea è un libro al fulmicotone, come si usa dire quando una cosa brucia ad altissima ed intensa velocità.
Una narrativa spiazzante che investe il lettore col suo ritmo indiavolato ed irrefrenabile: tratto godibilissimo dell’opera.

8 Condivisioni
Share

Stephen fa un’operazione davvero importante e preziosa, dando nuova vita a Kaya, un diamante che ora si può gustare in tutta la sua bellezza. Sarebbe bello che Stephen remixasse piano piano tutto il catalogo del padre.

3 Condivisioni
Share

Hochzeitskapelle e Kama Aina ci guidano in un viaggio di atmosfere acustiche tra la poesia e l’immaginazione, ricordandoci che saper ascoltare comporta l’essere disposti a sognare

31 Condivisioni
Share

L’esordio di Raffaele Casarano è lontano nel tempo, ma questo lavoro potrebbe definirsi come tale. Si tratta infatti del primo progetto discografico del sassofonista salentino a confronto con personalità internazionali.

2 Condivisioni
Share

Leggendo i nomi coinvolti in questa raccolta di musica elettronica si potrebbe già gridare la miracolo, e quando poi si mettono le cuffie e si sente cosa hanno prodotto i suddetti nomi si grida di gioia.

2 Condivisioni
Share

E’ opinione piuttosto radicata, oppure è un semplice modo di dire, o ancora è una ferma convinzione o pur anche una vox populi, beh sia quel che sia ma certamente si dice da sempre che chi non è capace di suonare e quindi non in grado di stare in una band ripieghi sullo scrivere di …

16 Condivisioni
Share

Elegante e godibile debutto solista dell’organsita dei Cookin’ On 3 Burners, Jake Mason, accompagnato qui da Danny Fischer alla batteria e James Sherlock alla chitarra.

5 Condivisioni
Share

“Death Lust” è il nuovo lavoro di Chastity, nome d’arte di Brandon Williams, pubblicato per la Captured Tracks. Un disco catalogabile tra le file di un Alternative Rock con influenze Punk.

3 Condivisioni
Share

L’autrice ha lavorato per quasi dieci anni a questo libro, un romanzo autobiografico immaginario, erotico, politico, sentimentale, fuori da ogni schema, che conquista e sconvolge.

6 Condivisioni
Share

Troppo amici per essere giudicati con il giusto distacco, non aspettatevi obbietività

5 Condivisioni
Share

Non abbiate fretta, ascoltate i Mass Gothic e se cercate qualcosa, non lo troverete forse mai, ma con questo disco avrete una bellissima pausa di puro indie pop.

3 Condivisioni
Share