Un’ottima raccolta che presenta al mondo degli ottimi produttori, ma la cosa più importante è questa pubblicazione ci fa ascoltare la cifra stilistica di questa etichetta, che è davvero interessante ed originale, e che fa parlare a ragione di nuovo gusto italiano per l’elettronica di classe. ...

Un'opera che ricorda il rock dei primi BÖC, con venature di New York rock pre-punk (The Dictators/Patti Smith), ombroso e pure solare come il rock australiano e il Paisley, di psichedelia intriso, pronto a sfrecciare sonicamente verso il terzo occhio del fruitore. Spicca la presenza di David Berlin della Alt-Rock band svedese Mother Superior....

Nella recensione del libro Memphis all'infinito, di Livio Horrakh, ho toccato il tema dei viaggi nel tempo. L'argomento ritorna oggi parlandovi dell'ottimo saggio Filosofia del futuro. Un'introduzione, di Samuele Iaquinto e Giuliano Torrengo, edito da Cortina un paio di mesi fa. A differenza del romanzo di Horrakh, proiettato fondamentalmente nel passato e nei paradossi che una...

Dysart ha molto chiaro quale sia il suo stile, e con la sua esperienza nei vari campi riesce a confezionare un prodotto molto ben definito e assai godibile, mettendosi sulla mappa e facendosi notare molto bene....

Sancho & Pancho In Wonderland è una sperimentazione fatta attraverso il divertimento e la bravura di due produttori che sono fra i migliori al mondo, soprattutto nel creare un qualcosa che va oltre il ritmo e la musica, ovvero un’atmosfera ben particolare, che è poi il senso tribale della musica elettronica,...

Non c’è nemmeno bisogno di elencare le collaborazioni passate di questo musicista fra i migliori mai venuto dalla terra di Albione, Il suo è un flauto magico, Mozart aveva in testa Chip quando compose la sua opera Il Flauto Magico, e certamente la perfezione non esiste, ma questo disco per fortuna esiste e suona divinamente....

La ricchezza musicale di questo gruppo è molto grande, e Venture è un disco che negli anni ottanta avrebbe spopolato nelle classifiche e nelle piste da ballo....

Giorni Selvaggi è un libro che racconta una storia senza fine. Premio Pulitzer 2016, è la storia di una passione e del suo evolversi, cambiando forme ed espressioni, per mantenersi viva. È la storia dell’amore di un teenager/ ragazzo / uomo per il surf e il mare, ma potrebbe essere la storia di una qualsiasi altra vita...

Come sottolinea in maniera eccellente Gideon, la techno house anni ottanta è un valore fondante per i produttori, almeno quelli pensanti, di oggi, poiché a partire dai Kraftwerk l’elettronica ha assunto una visione tecnologica che guardava solo avanti senza mai fermarsi, trasformando il bisogno tribale del ballo in qualcosa di assai più complesso, quasi una...