Nickolas Butler – Shotgun Lovesongs

NICKOLAS BUTLER – SHOTGUN LOVESONGS

Nickolas Butler – Shotgun Lovesongs

Nickolas Butler è al suo primo romanzo dopo vari racconti e poesie pubblicate in quotidiani locali: vive in Pennsylvania e personalmente me lo immagino come il classico americano con la camicia di flanella ed un bel trattore per arare i suoi sterminati campi.

Si diceva che questo è il suo primo libro, che non ha un vero e proprio protagonista: la vicenda, infatti, è incentrata sulle vicissitudini degli abitanti di una cittadina del Wisconsin, Little Wings, dove sono nati e cresciuti tutti e cinque i personaggi principali del libro.
Henry: persona leale e contadino di professione e di carattere; Lee: cantante di successo, grazie al quale è potuto uscire dalla provincia dove, forse, poi tornerà; Kip: broker in carriera; Ronny: star del rodeo con qualche problemino con l’alcol;  Beth: moglie di Henry.
A raccontarci la storia, sono questi cinque protagonisti con loro voce e con le loro emozioni: il perno sul quale si incentra non è costituita comunque da uno o più personaggi in particolare bensì un sentimento, come l’amicizia, il utto inserito nel contesto della provincia americana che prova a togliersi di dosso un po’ di quella patina di superficialità che la ricopre.
Un libro dolce, romantico come non ne leggevo da tempo, una lettura profonda su un valore come la lealtà, rivisto nell’ottica dei nostri giorni.
Se devo trovare un piccolo neo all’opera è il finale che appare un po’ affrettato, come pure forse una certa smania di vendere i diritti al cinema, a giudicare da alcuni dialoghi che appaiono già costruiti per il grande schermo.
Nel complesso, comunque, un libro da prendere e da leggere in questo inverno.
“I suonatori di violino sfregarono gli archetti e i pianisti toccarono leggermente i tasti e il bassista fece in modo che le sue corde corpose parlassero in tono basso e profondo e poi esplose tutto, e la musica che suonavano era come un gigantesco secchio d’acqua rovesciato su un albero pieno di foglie; le note si disperdevano uniformemente scivolando verso il basso in una corsa gioiosa, rimbalzando e scorrevano giù da foglia a foglia, come se si stessero rincorrendo.”

Nickolas Butler – Shotgun Lovesongs
Traduzione di Claudia Durastanti
318 pag., 18,00€ – Edizioni Marsilio 2014 (Romanzi e racconti)
ISBN 9788831719049

Tags:
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.