iye-logo-light-1-250x250
Webzine dal 1999
Cerca
Close this search box.

16 – Un 25 Aprile A Marzabotto

Oggi parliamo di 16' - Un 25 Aprile a Marzabotto, film documentario diretto da Stefano Ballini. Il film mette a confronto Ferruccio, sedici anni nel 1944, all'epoca dell'eccidio di Marzabotto che cancellò gran parte della sua famiglia, e Cosimo un ragazzo di oggi che vive la semplicità e la concretezza dei suoi anni.

16 – Un 25 Aprile A Marzabotto

Memoria. Ricordi. Lucida analisi di fatti ancora oggi senza giustizia…
follia giustificata dalla guerra… Atrocità che hanno visto protagonisti,
uomini, donne, bambini, con l’unica colpa di trovarsi in quei luoghi, quando l’orda tedesca in ritirata uccideva i loro fratelli, molto spesso con la complicità degli stessi italiani.
Sullo ”sfondo” le commemorazioni del 25 Aprile a Monte Sole. Luogo simbolo della strage.
La Prima del Film c’è stata il 05 Ottobre a Marzabotto (Bo), a seguire due date in toscana il 19 a Tavarnelle Val di Pesa (Fi) e il 26 Ottobre a
Orbicciano (Lu). Ma altre ne verranno, quasi a creare un circuito della
memoria. Proprio in questi giorni, 16, ha avuto un importante riconoscimento dal Presidente della Repubblica.

16 Un 25 Aprile A Marzabotto

16 Un 25 Aprile A Marzabotto

16 Un 25 Aprile A Marzabotto

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

On Key

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

BOB LOG III / ONE MAN BUZZ – LIVE REPORT (13-6-2024)

Non si poteva resistere al richiamo dei supereroi monobanda, e allora InYourEyes ha risposto “presente” a un appuntamento davvero imperdibile, incentrato sulle “one man band“, che si è tenuto a Pisa in occasione della chiusura stagionale dei concerti alla Backstage Academy (un valido spazio artistico

SolNegre – Annihilation of the Self

Annihilation of the Self è un ep in cui le più nobili fonti di ispirazione dei SolNegre vengono convogliate all’interno di un tessuto musicale costantemente in divenire e privo di smagliature, ruvido e compatto ma, allo stesso tempo, malinconico e melodico come deve essere il migliore death doom.

The Prisoners - Morning Star

The Prisoners – Morning Star

In un mondo migliore i Prisoners sarebbero stati delle star, in questo invece non è andata così e forse non era neppure nei loro piani e nelle loro intenzioni;