Kim Salmon And The Surrealists, Ecco Il Nuovo Album

Kim Salmon And The Surrealists, Ecco Il Nuovo Album

La leggenda punk-blues Kim Salmon ha pubblicato un nuovo album coi suoi Surrealists, intitolato “Rantings From The Book Of Swamp”, uscito oggi. Il disco, autoprodotto, è l’ottavo capitolo della band australiana, e arriva a dieci anni di distanza dal precedente lavoro, “Grand Unifying Theory“.

La genesi del doppio LP aveva preso forma dall’idea di registrare un album dal vivo, in presenza di pubblico, poi l’emergenza covid-19 aveva fatto saltare tutto, ma nel mese di giugno il progetto è stato ripreso, e la band si è esibita in due live performances in streaming al Rolling Stock Recording Rooms, nell’ambito del “Leaps And Bounds Music Festival“. Da queste jam di brani improvvisati, e mai provati prima, è nato l’album.

Di seguito, artwork, tracklist dell’album e videoclip del primo singolo estratto, “Burn Down The Plantation”.

Kim Salmon And The Surrealists, Ecco Il Nuovo Album 1 - fanzine

1. Intro
2. I Think I Cracked This Thing
3. Le Party Girl
4. Louis XVI
5. You’re Looking Too Close
6. Incantation
7. General Electric
8. The Dark Age Revival
9. Knives In The Concrete
10. Follow The Fluids
11. Burn Down The Plantation
12. Are You Smart Enough To Know How Stupid You Are?
13. Did You Pick It Up In The Playground?

 

 

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

On Key

Related Posts

Märvel – Double Decade

Grandissimo ritorno degli svedesi Märvel uno di gruppi di hard rock scandinavi più longevi ed apprezzati, e il perché del loro successo è racchiuso in questa doppia raccolta celebrativa.

Tigre - Contro Tigre

Tigre – Contro Tigre

Ad aggiungersi alla prestigiosa lista dei portabandiera di un qualcosa che è molto di più di un genere musicale ci pensano i Tigre che, con i quattro pezzi di questo mini, segnano il loro primo rumoroso vagito.

Eyeless In Gaza – Photographs as memories

Ristampa della meritoria Spittle Records del primo disco del 1981 degli inglesi Eyeless in Gaza, nome tratto da una novella di Aldous Huxley, uno dei gruppi culto degli anni ottanta e non solo. Questa ristampa rende giustizia ad un disco troppo spesso sottovalutato e relegato negli episodi minori del grande gruppo britannico.